Musica
ARTICOLO
Raffaella Carrà Festival di Sanremo

Cosa successe al Festival di Sanremo di Raffaella Carrà

Quando il caschetto biondo d'Italia condusse l'edizione del 2001

Questo articolo è il numero 9 su 12 nella serie Sanremo 2023

Il primo Festival di Sanremo del terzo millennio

Quella che si terrà da martedì 7 a sabato 11 febbraio sarà la settantatreesima edizione del Festival di Sanremo. Un evento che, anno dopo anno, fa appassionare, parlare di sé, fa discutere. Non solo si parla di canzoni ma anche di conduzioni, di co-conduttori, di ospiti, di outfit . Difficile mettere tutti d’accordo…tranne quella volta in cui a presentare Sanremo fu lei, la Raffaella nazionale: Raffaella Carrà.

Raffaella Carrà a Sanremo 2001
Raffaella Carrà a Sanremo 2001

Era la cinquatunesima edizione, quella del 2001, quello era il primo Festival del terzo millennio, e si è svolto dal 26 febbraio al 3 marzo. Dopo Loretta Goggi, Raffaella è stata la seconda donna a presentare il Festival della canzone italiana. Accanto a lei, nei ruoli di co-conduttore Megan Gale, Massimo Ceccherini, Enrico Papi e Fiorello nel ruolo di super ospite, oltre che di super amico, di Raffaella. In realtà Fiorello, nel progetto originale, avrebbe dovuto essere co-conduttore di Raffaella, ma ha rinunciato all’incarico. Sono state tante le autocandidature per sostituirlo, ad esempio quelle di Maria Grazia Cucinotta e di Francesca Neri, tutte legate dalla comune passione per Raffaella. Come dare loro torto?

Il festival è un regalo da scartare

L’approccio di Raffaella con Sanremo ha rispecchiato il suo perfetto stile: ha parlato di calore, di sorrisi. Raffaella si rivolge al Festival stesso e al pubblico trovando subito il filone conduttore comune: aver superato la cinquantina. E fasciata nel suo elegante abito bianco con disegni argentati firmato Gai Mattiolo, paragona l’inizio del Festival come lo scartare un regalo: l’attesa trepidante è la stessa. Quello non è stato un anno di record di ascolti (tutt’altro), ma quel Festival di Sanremo ha comunque lasciato il segno, e non solo per Raffaella Carrà.

Il festival di Luce che illumina il palcoscenico

Quello condotto da Raffaella Carrà non è stato il Festival dei grandi ascolti ma sicuramente è stato il Festival delle grandi voci. Nel 2001 ha trionfato l’allora giovanissima Elisa con ‘Luce (Tramonti a nord est)‘ seguita a ruota da Giorgia, con ‘Di sole e d’azzurro‘. Entrambe le canzoni sono firmate da Zucchero Fornaciari. Il pezzo di Elisa, che prima di ‘Luce’ aveva sempre cantato in inglese, si è anche aggiudicato il prestigioso Premio della Critica Mia Martini. Terzi i Matia Bazar con ‘Questa nostra grande storia d’amore‘.

Tra gli altri brani di successo della cinquatunesima edizione anche ‘Raccontami’ di Francesco Renga ‘Saluto l’inverno’ di Paola Turci, ‘Sono contento’ di Alex Britti, ‘L’eterno movimento’ di Anna Oxa, ‘Tu che ne sai’ di Gigi D’Alessio, ‘L’acrobata’ di Michele Zarrillo, ‘Fantasticamenteamore’ di Syria, ‘Pioverà’ ‘di Peppino Di Capri, ‘Il profumo del mare’ di Gianni Bella, ‘Ed io non ci sto più’ di Paolo Meneguzzi e ‘Anche tu’ di Jenny B.

Il festival del palcoscenico sfasciato e di un Eminem inaspettato

Quello condotto da Raffaella Carrà è stato anche il Festival in cui Brian Molko, cantante dei Placebo ha letteralmente sfasciato il palco dell’Ariston dopo aver cantanto visibilmente su di giri. Raffaella Carrà ha chiesto scusa al pubblico per il comportamento del tutto fuori luogo e ha riportato la quiete, un po’ come da una padrona di casa quando i vicini esagerano con il chiasso.

Uno degli ospiti di quel Festival è stato Eminem, travolto dalle polemiche ancora prima del suo arrivo a Sanremo, ma che ha regalato un’esibizione di tutto rispetto, nonostante Eminem e Sanremo paiono proprio un ossimoro. E lei, Raffaella, con il suo inglese perfetto, ha richiamato il rapper mentre stava per andarsene e lo ha ringraziato per la performance con la dolcezza di una mamma verso il figlio. Indimenticabile l’accoppiata Raffaella Carrà e Mike Bongiorno che parlano di Eminem con Mike che dà consigli a Raffaella in merito a eventuali ‘sgarri’ del rapper.

Il festival della figura di merda di Papi

Uno degli aneddoti del Festival 2001 è legato a il co-conduttore Enrico Papi che è stato redarguito pubblicamente dall’allora first lady Franca Ciampi. La figuraccia consiste in un imbarazzante siparietto in cui il presentatore al Dopofestival ha ridicolizzato l’accento della preside di un istituto di Buenos Aires dopo un collegamento in diretta, suscitando le ire della comunità italo-argentina.

Il caso è addirittura finito in tribunale con la condanna al pagamento di 10 mila euro oltre alle spese ed oltre la pessima figura.

Chi se ne importa degli ascolti

Nonostante le disavventure, nonostante le tantissime cose successe, nonostante l’audience non certo alto, il caschetto più biondo d’Italia ha saputo condurre come una perfetta padrona di casa, e quel Festival di Sanremo ci ha regalato non solo delle canzoni meravigliose, ‘Luce’ e ‘Di sole e d’azzurro’ in primis, ma anche la cordialità, la professionalità, il sorriso e la sensazione di essere a casa che solo un’eccellente conduttrice sa trasmettere. Questo sono le cose importanti, non certo i dati di ascolto.

Raffaella Carrà ci ha lasciato dopo 20 anni da quel Festival, il 5 luglio 2021, all’età di 78 anni. Se ne è andata e oltre la tristezza per la sua perdita ci ha lasciato il ricordo della sua esplosiva voglia di vivere, della sua preparazione, della sua professionalità, del suo sorriso, del suo caschetto biondo, e di quel Festival del 2001, uno dei pochi, che ha messo tutti d’accordo.

Series Navigation<< Romina Power: la grande assente a Sanremo 2023Sanremo 2023: dove e cosa mangiano i cantanti in gara? >>
Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Musica

5 ore fa

Emma Marrone in coppia a Sanremo con il Re del Rap

 
Musica

6 ore fa

Santi Francesi… O maledetti? Il mistero del santino rubato

 
Musica

8 ore fa

Zucchero e la biografia della discordia: querelle in atto

 
Musica

1 giorno fa

Gianni Morandi: ecco di quale autore numero 1 è nonno

 

Leggi anche

Musica

5 ore fa

Emma Marrone in coppia a Sanremo con il Re del Rap

 
Musica

6 ore fa

Santi Francesi… O maledetti? Il mistero del santino rubato

 
Musica

8 ore fa

Zucchero e la biografia della discordia: querelle in atto

 
Cinema

1 giorno fa

La scelta di Netflix per il 2023: guerra aperta agli utenti?

 
error: Content is protected !!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!