SLSG - Sol La Si Gol!
ARTICOLO
Zucchero Napoli calcio serie a

Zucchero, il Napoli è come un Diamante, ci vuole Rispetto!

I campani dominano pure dopo l'11ª di A, il Milan tallona, Atalanta k.o.

È una sfida a due, se le altre lo permettono

La copertina? Ancora del Napoli che vince ancora (undicesima di fila fra campionato e coppa) e continua a dimostrare di non essere meteora. Un ritmo imponente, ma dietro c’è chi, quatto quatto è sempre lì, ad una distanza da… vittoria. Come canta Zucchero in ‘Diamante‘, “Più grande ti sembrerò e tu più grande sarai”. Insomma tre punti, dopo l’undicesima giornata del campionato di Serie A, dividono ancora i partenopei dal Milan. E Zucchero aggiungerebbe dalla sua ‘Diamante’, “Nuove distanze ci riavvicineranno”.

Zucchero napoli gol
Zucchero

È vero, in questo turno il compito più difficile era per i campani, andare a vincere sul campo della Roma non è stata certo una passeggiata. Nella sfida fra cugini (il Monza), ha vita facile invece il team campione in carica, mentre alle sue spalle la Lazio raggiunge (battendola) l’Atalanta, al terzo posto.

Prima che si materializzi il primo gradino, ci sono ancora Roma, Udinese (entrambe subiscono una battuta d’arresto), Inter e Juventus (le due big allungano). Sotto, eccolo lì, un bel gruppone che pare già destinato a dividersi la lotta fra la bassa classifica e la zona centrale, quella della tranquillità, dove spicca il primo acuto stagionale della Sampdoria e l’ennesima battuta d’arresto di Verona e Cremonese (di nuovo ultima solitaria). Hanno tutte imparato come Zucchero in ‘Diamante’, a “Ballare in controluce”.

Spalletti e Pioli sono veri purosangue come Luche e Shiva

Un gol di Osimhen e il Napoli vola a quota 29 punti, frutto di 9 vittorie e 2 pareggi, anche perché è l’unica squadra ad essere ancora imbattuta. Una partita difficile quella dell’Olimpico (0-1) con la Roma, soprattutto se Kvaratskheila decide di prendersi un po’ di riposo e far lavorare i compagni. Certo, però, che Mourinho non può che arrabbiarsi coi suoi, che non hanno mai tirato nella porta avversaria. E se il nigeriano riesce a superare… un insuperabile Smalling, allora Spalletti può stare relativamente tranquillo. O no? Magari canta con Luche e Shiva in ‘Purosangue‘, “Mi guardo sempre in giro come se fossi una ruota”.

Mantenere i piedi per terra, zero presunzione, zero atteggiamenti da fenomeni

Luciano Spalletti, allenatore Napoli
Luche napoli gol
Luche

Per una notte il Milan è stato pari al Napoli in classifica, dopo aver battuto senza difficoltà (4-1) il Monza (doppietta di Brahim Diaz, poi Origi e Leao, con l’intermezzo di Ranocchia). Tanto turnover in campo, anche se poi c’è la grana Diaz alle prese con un problema muscolare. Se Pioli riuscirà ancora una volta a dosare le forze della rosa, non avrà problemi comunque. E il tecnico rossonero canta all’avversario in campionato come Luche e Shiva in ‘Purosangue’, “Chico, sono un diavolo e sono davvero in forma”.

Il vuoto dentro di Sarri, Italiano, Sick Luke, Bresh e Mara Sattei

Arriva il primo k.o. dell’Atalanta. Accade in uno scontro diretto (0-2) con la Lazio che, pur priva di Ciro Immobile (alle prese con un infortunio), manda a segno Zaccagni e un ispirato Felipe Anderson. Per Sarri, al sesto risultato utile di fila, è anche il quinto successo in sei partite (sesto clean sheet consecutivo). La Lazio raggiunge l’Atalanta e Sarri sogna ancora come Sick Luke, Bresh e Mara Sattei in ‘Vuoto dentro‘, “Leggo e conto sorpassi”.

Della vittoria del Torino sull’Udinese (1-2) va dato merito a Milinkovic che, nel finale, cristallizza il risultato con un miracolo su Beto. Prima intanto avevano segnato il granata Ola Aina, il locale Deulofeu (come al solito), con gol vittoria di Pellegri.

Mara Sattei, Sick Luke Bresh napoli gol
Mara Sattei, Sick Luke e Bresh

Emozioni e polemiche infinite al Franchi dove l’Inter supera la Fiorentina 4-3. Dopo i gol milanesi di Barella e Lautaro, il 2-2 di Cabral e Ikonè, poi ancora Lautaro e il nuovo pari di Jovic, prima che Mkhitaryan definisca lo score. Intanto manca all’appello un rosso a Dimarco, che entra in ritardo netto su Bonaventura. Il tecnico Italiano canta come Sick Luke, Bresh e Mara Sattei in ‘Vuoto dentro’, “Come si guarisce adesso?”. Nel prossimo turno affronterà lo Spezia che ha portato dalla B alla A (prima volta nella storia) e l’ha condotta alla salvezza il primo anno nella massima serie.

Seconda vittoria consecutiva della Juventus, un segno di continuità che non era ancora capitato alla squadra piemontese. È l’Empoli a cadere allo Stadium (4-0), con reti di Kean, McKennie e Rabiot (due volte nel finale) e Allegri mantiene i 10 punti di distacco dalla vetta del Napoli.

Bisogna avere la mano ferma come Alex W, Ribery e Stankovic

Ribery, che saluta il calcio dopo una carriera strepitosa, porta fortuna (seduto in panchina) alla Salernitana che batte lo Spezia 1-0, con il gol decisivo di Mazzocchi a inizio ripresa. Per gli spezzini 1 punto nelle ultime 4 giornate e soprattutto la sesta sconfitta di fila in altrettante trasferte. Comunque resta la giornata di Ribery, a cui si può cantare come Alex Wise in ‘Mano ferma‘, “Sai un giorno ciò che ami finirà ma tornerà in un altro modo con un altro modo”.

Sorride Thiago Motta per la prima vittoria del suo Bologna (dopo aver sostituito Mihajlovic). I gol contro il Lecce sono di Arnautovic su rigore e Ferguson (2-0), e i rossoblù prendono un poco di respiro.

Alex W napoli gol
Alex W

Un’altra partita per la salvezza quella tra Cremonese e Sampdoria, la spunta la seconda contro la peggior difesa del campionato. Si rammaricano i lombardi perché Dessers sbaglia un rigore in avvio, poi il gol che fissa lo 0-1 lo segna Colley. Stankovic canta con Alex Wise in ‘Mano ferma’, “Guardiamoci continuamente anche se il cielo viene giù”.

Il Verona è ora penultimo scavalcato pure dalla Sampdoria, appunto. Il Sassuolo rimonta i veneti: dopo il gol di Ceccherini (un cross che beffa Consigli), ci pensano Laurienté e Frattesi a firmare il successo per 2-1 in Emilia.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

SLSG - Sol La Si Gol!

3 settimane fa

Il Napoli pensa al 3° scudetto, Maria De Filippi invece…

 
SLSG - Sol La Si Gol!

4 settimane fa

Sabrina Salerno: Napoli boys, oltre le gambe c’è di più!

 
SLSG - Sol La Si Gol!

1 mese fa

Raffaella Carrà, ballo ballo e faccio fiesta col Napoli

 
SLSG - Sol La Si Gol!

1 mese fa

Pino Daniele, je so’ pazzo di questo Napoli, dubbi non ho!

 

Leggi anche

Musica

5 ore fa

Linda sul podio di X Factor 2022: un terzo posto inaspettato

 
Musica

6 ore fa

Vasco Rossi e quella messa di Natale mai pubblicata

 
Se fosse un piatto

1 giorno fa

Spaghetti chitarra parmigiano e ragù per Toto Cutugno

 
Musica

1 giorno fa

Cugini di campagna: un pezzo di storia a Sanremo 2023

 
error: Content is protected !!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!