ARTICOLO
Musica
Erio

Erio lascia X Factor 2021: un talento non coltivato a dovere

Ad un passo dalla finale, il talento livornese lascia il palco del talent show nonostante i pronostici lo dessero vincitore assoluto.

Chi è Erio?

Erio, pseudonimo di Fabiano Franovich, partito da Livorno si è presentato alle audizioni di X Factor 2021 convinto che il momento giusto fosse arrivato. I giudici, ascoltando la sua cover di “Can’t Help Falling in Love”, hanno subito provato forti emozioni, abbandonandosi alla commozione. Entrando a far parte dei 12 concorrenti assegnati a Manuel Agnelli, in occasione dei Bootcamp ha cantato il suo inedito, “Amore vero”, per la prima volta. Il brano romantico e la sua voce surreale hanno fatto piangere tutti, persino il suo coach che forse al tavolo di X Factor non aveva mai versato lacrime per nessuno.

Erio è arrivato così agli Home Visit, ha commosso tutti ancora una volta, e con il suo immenso talento si è guadagnato l’accesso ai Live. Durante la vera e propria competizione di X Factor 2021, all’artista sono sempre stati assegnati brani in linea con la sua vocalità e il suo stile. Manuel Agnelli ha effettivamente scelto la strada della comfort zone per tutti i suoi concorrenti. È successo anche per i Bengala Fire e il loro genere brit. Per la band è stata una scelta saggia, seppur discutibile, visto che Mattia e i suoi compagni sono tra i quattro concorrenti finalisti. Per Erio sembra proprio che questa lunga strategia – qualora lo fosse – abbia ottenuto l’effetto opposto.

Cos’è successo durante la semifinale?

Mai come quest’anno la semifinale di X Factor ha visto come protagonisti talenti indiscutibilmente meritevoli: Gianmaria, Baltimora, Bengala Fire, Erio e Fellow. La puntata si è divisa in due manche, la prima – forse la più interessante – era dedicata ai duetti con band e cantanti famosi. Tra gli ospiti vorrei ricordare il magnifico Benjamin Clementine, idolo del nostro Fellow il quale ha avuto l’onore di cantare proprio con lui, vivendo un sogno.

Fellow canta con Benjamin Clementine

L’esibizione di Erio ha visto la partecipazione di La Rappresentante di Lista, pop band italiana nata nel 2011. La voce di Veronica Lucchesi avrebbe dovuto entrare in sintonia con quella di Erio, ma non tutto sembra essere andato per il verso giusto. Un bel duetto sulle note di “Amare” che, tuttavia, ha sicuramente dato più spazio agli ospiti che al concorrente. Pare che i giudici non abbiano voluto sottolineare la disparità di estensione vocale, sta di fatto che il pubblico ha lasciato che Erio precipitasse verso le ultime posizioni insieme a Baltimora, anch’egli artista che ultimamente risulta stranamente essere tra i meno preferiti degli spettatori.

Erio
Erio e La Rappresentante di Lista

Siamo ormai agli sgoccioli, i talenti in gara sono fenomenali, sembra quasi assurdo dover stilare una classifica. Non credo ci siano, ormai, artisti meno bravi di altri: tutto dipende quasi esclusivamente dall’esibizione e dalla scelta del brano che può certamente condizionare la resa sul palco. Questo è quello che, puntata dopo puntata, è successo proprio a Erio, un tempo previsto finalista e addirittura previsto vincitore.

Il paradosso di Erio

Come si fa a passare da possibile vincitore a non finalista? Qui la colpa non è certamente di Erio. Il solista livornese si è presentato davvero come un mostro sacro fin dal primo momento. I pronostici dei giudici – e non solo – proiettavano l’artista su una vetta che all’epoca sembrava lontanissima. Non fraintendiamoci: arrivare in semifinale è un traguardo immenso, ma essere eliminati ad un passo dall’ultima puntata è un vero peccato.

Si può dire che le sue capacità siano state date un po’ per scontate e non siano state coltivate abbastanza dal suo coach. Tutti i giudici hanno fatto un lavoro immenso con le proprie squadre: pensiamo alla crescita di Fellow e di Baltimora che ora sono due persone totalmente diverse rispetto all’inizio del loro percorso. Questa crescita sembra non aver sfiorato Erio; fin troppo bravo per meritare un’esperienza formativa?

Erio
Erio

Tutti i concorrenti hanno il diritto di sbocciare allo stesso modo e di ricevere la stessa dose di attenzioni. Non si tratta solo di non aver sperimentato abbastanza o di aver scelto sempre lo stesso stile. Sembra che Erio sia stato lasciato più volte da solo con il proprio talento. Parliamo di un cantante che è sicuramente capace di cavarsela da solo con le doti immense che ha, ciò non vuol dire non aver bisogno di vivere l’esperienza di X Factor appieno.

Scelte simili tra loro, puntata dopo puntata, hanno persino fatto terminare le parole ai giudici. Un punto fermo che ha rischiato di stagnare, impedendo all’artista di portare a casa qualcosa di nuovo. Il pubblico ha notato questa immobilità e ha scelto di premiare il progresso degli altri; non è la prima volta, infatti, che Erio ha provato il brivido del ballottaggio. Mika l’ha congedato con un augurio importante, quello di sbocciare fuori dal talent show, ma qui ci si chiede ancora: non poteva succedere prima?

Anche senza il nostro Erio, però, lo show deve continuare. A questo punto ci si chiede chi potrà essere il vincitore della quindicesima edizione di X Factor 2021. Ve ne parlerò qui su Where Magic Happens ancora una volta.

Series Navigation<< Nuovi inediti a X Factor 2021: scelta azzeccata o delusione?Baltimora vince X Factor 2021: una finale senza precedenti >>
Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Musica

19 ore fa

Amici ’22: Rudy Zerbi non ci sta

 
L'Antitesi

20 ore fa

Night Skinny ci ha mentito: l’operazione è finita male

 
Musica

4 giorni fa

Nonna vs Fedez: volano fischi a X Factor 2022

 
Musica

5 giorni fa

Inconveniente per Luca D’Alessio: ecco cos’è successo…

 

Leggi anche

Musica

19 ore fa

Amici ’22: Rudy Zerbi non ci sta

 
L'Antitesi

20 ore fa

Night Skinny ci ha mentito: l’operazione è finita male

 
Musica

4 giorni fa

Nonna vs Fedez: volano fischi a X Factor 2022

 
Lifestyle

4 giorni fa

Vlad l’Impalatore e il suo severo codice di esecuzione

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
Musica

3 mesi fa

Arriva X Factor 2022: ecco le prime immagini