Sanremo 2024 finale

Sanremo 2024, i commenti a freddo

Vi sono mancato?

di Melpot Cosmos
Questo articolo è il numero 14 su 15 nella serie Sanremo 2024

Anche quest’anno, è arrivato Sanremo e se n’è andato

Tutti lo temevamo: ma è arrivato e dopo il solito polverone, è sparito.
La settantaquattresima edizione del Festival di Sanremo, nonché la quinta condotta e diretta da Amadeus, è finita.
Vanno a scemare anche i servizi in televisione sulle solite diatribe e indignazioni che Sanremo alza, ma ormai è abitudine.
La vetrina della musica italiana ha enormi macchie, fratture e punti dubbi, come esattamente ciò che rappresenta.
Ma a me, in questo spazio, non interessa.
Parliamo e commentiamo un po’ gli artisti, e vediamo se riesco a offendervi tutti.

Le AntiPagelle di Sanremo 2024

Angelina Mango – La Noia
Dardust vince di nuovo il Festival, con un’ottima penna di Madame. Ah sì anche Angelina non è male.

Mahmood – Tuta Gold
Una canzone forte, da popstar internazionale con annesso ballo. Avrebbe fatto faville all’Eurovision: quindi è il momento di giocarsi il San Marino.

Gazzelle – Tutto Qui
Il titolo è un programma. La canzone è figlia di un Gazzelle non particolarmente originale, che poteva sicuramente fare di meglio.

Ghali – Casa Mia
Il brano attira, ha un buon testo, una buona idea e una buona esecuzione. Valeva tutte le polemiche create.

Annalisa – Sinceramente
Annalisa smetterà di cantare canzonette? Era necessario il movimento di spalla alla Dua Lipa?

Geolier – i p’ me, tu p’ te
L’odio della sala stampa non era meritato, ma come la vittoria. Sono certo che Geolier possa fare di meglio, mentre Angelina no.

Irama – Tu No
Io sinceramente penso sia la canzone peggiore che Irama abbia portato a Sanremo. Ma anche la meglio qualificata.
Allora mi sa che sono io.

Alessandra Amoroso – Fino a Qui
Una canzone datata per un giro in radio datato. Non mi sento di giudicarla troppo aspramente, non è neanche lontanamente nelle mie corde.

Alessandra Amoroso in gara a Sanremo
Alessandra Amoroso, foto da Instagram

The Kolors – UN RAGAZZO UNA RAGAZZA
Vorrei far già iniziare la petizione per impedire alle radio di passarla in estate.

Dargen D’Amico – Onda Alta
Sicuramente il miglior testo portato sul palco dell’Ariston. Ma tutti ci ricordiamo di Dargen per polemiche inutili sulla sua libera espressione. Perché il giornalismo è un mondo fantastico.

Emma – APNEA
C’ERA EMMA A SANREMO???

Fiorella Mannoia – Mariposa
Allora. Sinceramente un premio se lo meritava. Miglior testo? Non lo so.
Miglior canzoni anni settanta? Forse di più.

Il Volo – Capolavoro
Scusate ragazzi, tolto il vecchiume di questo pop: come cade dal cielo un capolavoro?

Diodato – Ti Muovi
E tutte le separazioni di chi va verso gli anta sono salve. Diodato l’ha droppata di nuovo.

Loredana Bertè – Pazza
Lorè, alla prossima rima “incazza – pazza” ad alterarmi sono io.

Ricchi e Poveri – Ma non tutta la vita
Una delle produzioni migliori, un utilizzo magistrale degli archi per quanto mi riguarda. Poi ci sono i Ricchi e Poveri.

BigMama – La rabbia non ti basta
Una canzone che mi piace. Lo ammetto. Ma sento troppo la somiglianza con la struttura di “Cenere” di Lazza. Però va bene.
Un mio personale commento a chi ha fatto battute sulla sua struttura fisica: non vi vedo a Sanremo.

Big Mama in gara a Sanremo
BigMama, foto da Instagram

Rose Villain – Click Boom!
Un buon ritornello. Il problema è il resto.

Clara – Diamanti grezzi
Vedendola come prima canzone di Sanremo non avete idea della mia paura sul livello di Sanremo quest’anno.

Santi Francesi – L’amore in bocca
Io credo sia il racconto più delicato e romantico di una fellatio io abbia mai sentito. Incredibile. Grazie.

Sangiovanni – finiscimi
Vedendola come seconda canzone di Sanremo non avete idea della mia paura sul livello di Sanremo quest’anno. E forse…

Mr. Rain – Altalene
Mi ha fatto immediatamente rivalutare Irama.

Bnkr44 – Governo Punk
…Io sono sicuro che possiate fare di più.
Ma lo dicevo anche dei Pinguini Tattici Nucleari…

Bunker44 in gara a Sanremo
Bunker44, foto da Instagram

Negramaro – Ricominciamo Tutto
Una canzone dei Negramaro.

Mannini – Spettacolare
Ma le nuove proposte non sembravo più recenti dei big a Sanremo?

Fred De Palma – Il cielo non ci vuole
Fred torna al reggaeton.
Ma io sinceramente se posso, ultimo non lo avrei fatto arrivare. Però effettivamente il ventesimo posto non se lo ricorda nessuno.

Pazzo di Te – Renga Nek
A proposito di chi doveva arrivare ultimo…

Alfa – Vai!
Alfa ormai mi stai troppo simpatico. Il brano non mi fa impazzire, ma lo stile sì.

Il Tre – Fragili
Premessa: odio chi fa extrabeat. Ma lo preferivo comunque a fare extrabeat.

La Sad – Autodistruttivo
Punk pettinato, non mi interessa.
Almeno potevate spaccare qualcosa.

Un’ultima considerazione

In totale sincerità, credo che Amadeus abbia salvato il festival dalla deriva totale di un’ambiente chiuso e per persone anziane.
Ormai tutti lo guardano e tutti ne parlano.
Spero con tutto me stesso avvenga un passaggio del testimone e che chiunque entri sia capace di mantenere quest’ottima linea: nel caso, io mi candido volontario.
Grazie di Tutto Ama, anche se ho preferito il Festival dello scorso anno.

Series Navigation<< Il Festival è finito ma la musica è ri-diventata sociale

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

L'Antitesi
Kendrik Lamar e Drake

La fine di Kendrick Lamar VS Drake

di Melpot Cosmos
4 giorni fa
L'Antitesi
Drake Kendrik

Drake contro tutti, vincerà lo scontro a 3?

di Melpot Cosmos
1 mese fa
L'Antitesi
Jordan Jeffrey Baby

Jordan Jeffrey Baby, una fine evitabile

di Melpot Cosmos
2 mesi fa
L'Antitesi
tunnel simba la rue

Simba La Rue e l’album del 2024

di Melpot Cosmos
4 mesi fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI