Annalisa sanremo vincitore

La caccia di Annalisa al titolo n.1 di Sanremo

Una vittoria per riscattare la generazione degli 'ottanta'

di wheremagichappens
Questo articolo è il numero 5 su 15 nella serie Sanremo 2024

Annalisa è la ‘naturale’ favorita per questa edizione di Sanremo: il perché è quasi scontato

Per chi è appassionato del Festival stabilire a priori quale possa essere il favorito al trofeo tanto ambito è sempre un vero e proprio ‘terno al lotto‘. La kermessé è davvero un mondo a parte, con le sue dinamiche, strategie, luci e (perché no) con qualche contraddizione. Ma nell’edizione che si andrà a svolgere il prossimo febbraio nella storica cittadina in provincia di Imperia, qualcuno su cui puntare (numeri e risultati alla mano) c’è davvero, e si tratta ovviamente di Annalisa.

La cantante savonese arriva dall’anno professionale e privato più fortunato (per ora) della sua vita. Iniziato con il singolo ‘Bellissima‘ (che si diceva fosse stato scartato per partecipare a quell’edizione del Festival) e i suoi 4 dischi di platino raccolti. La canzone ha aperto la fase ‘synth pop‘ della cantante (che è continuata fino ad ora e la si apprezza a pieno nell’interezza dell’album ‘E poi siamo finiti nel vortice‘).

Altra breve ma dovuta citazione va espressa per ‘Mon Amour‘, vero e proprio tormentone del 2023 appena concluso, dalle sonorità dance e adatto a essere riprodotto in continuazione sulle radio (come alla fine, è successo davvero).

Squadra che vince non si cambia

Gli esempi appena fatti, oltre a essere prove forti per inserire la cantante ex Amici nella ‘lista dei sospetti‘ hanno (in ogni caso) almeno un complice in comune, ovvero Davide Simonetta (autore e compositore multi-platino del quale avevamo parlato in QUESTO ARTICOLO a proposito della sua discussione social con Morgan quando quest’ultimo era ancora giudice di x-factor). Davide, oltre ad aver firmato numerose delle hit nell’ultimo album di Annalisa è probabilmente uno degli autori più forti nel panorama italiano degli ultimi 10 anni e, giusto per collezionare elementi probatori, ha firmato la canzone ‘Due Vite’ di Marco Mengoni che il Festival di Sanremo lo ha vinto giusto l’anno scorso.

Davide Simonetta Morgan Annalisa
Davide Simonetta in una nostra rappresentazione ironica

L’autore e il team con il quale solitamente lavora ha quindi un certo feeling con le dinamiche e le sonorità che possano entrare nella mente del pubblico (e della sala stampa) che segue il Festival, ed è ovviamente alla ricerca della prestigiosissima doppietta. Va detto che ancora non sono stati resi ufficiali gli autori in gara alla prossima edizione del Festival ma…scommettiamo che?

Chi sono gli artisti che Annalisa deve temere per la vittoria?

Qui il discorso si fa più complesso: sicuramente la cantante, che con questo magazine condivide la regione di origine, dovrà stare attenta a diversi artisti in gara. Alessandra Amoroso, ad esempio, è un’artista seguita e supportata da una fortissima fan base. Alessandra rappresenta, a nostro modesto avviso, la rivale più pericolosa allo scettro di regina dell’Ariston proprio per i suoi fedelissimi supporter che la seguono costantemente sui social e non solo; loro potrebbero essere l’ago della bilancia durante le fasi del tele-voto (abbiamo visto cosa accadde alla coppia Fedez/Michielin grazie al tifo di Chiara Ferragni).

Alessandra Amoroso Sanremo 2024

Seguendo questa logica potremmo inserire nella lista, assieme alla Amoroso, Angelina Mango che (in una proporzione minore rispetto ad Annalisa) sta vivendo un anno davvero fortunato con l’enorme successo di ‘Ci pensiamo domani’ che l’ha affermata nel mercato discografico e la conferma del singolo ‘Che te lo dico a fà’. Ultimi due nomi che ci sentiamo di fare per avvalorare la teoria delle ‘fanbase accanite’ sono i The Kolors e, soprattutto, la coppia Renga-Nek che unisce in un unico soggetto due fanclub molto radicati e fedeli.

In conclusione

L’anno appena concluso è stato caratterizzato da parecchi successi per gli artisti sopracitati; la sicurezza che abbiamo espresso all’inizio rimane solo una mera ”convinzione narrativa” perché sappiamo benissimo oramai che Sanremo è una manifestazione che orbita in maniera autonoma rispetto al panorama musicale di ogni anno. Non ci resta che aspettare ancora qualche settimana e scoprire quali sorprese ci riserverà l’edizione numero 74. Appuntamento dunque dal 6 al 10 febbraio.

Series Navigation<< ‘Ricominciamo tutto’: Negramaro protagonisti a Sanremo 2024Lorella Cuccarini: le 6 volte che ‘ha volato’ a Sanremo >>Fantasanremo 2024. Novità, regolamento, favoriti >>

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Musica
discografia Fabrizio Basciano
Intervista

La discografia oggi: 4 chiacchiere con Fabrizio Basciano

di Clu
1 giorno fa
Musica
Storie Brevi tananai annalisa

Tananai, Annalisa e le ”Storie Brevi” come l’estate

di Clu
1 settimana fa
Musica
Sethu
Intervista

Sethu, tutti i colori del buio

di Alessia Maselli
1 settimana fa
L'Antitesi
sxrrxwland

L’anima dei Sxrrxwland nel 2024

di Melpot Cosmos
1 settimana fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!