Rocco Siffredi

Rocco Siffredi, ‘Supersex’ è la serie più vista in Italia

La vita del pornostar in un racconto cinematografico

di wheremagichappens

Il Supersex di Rocco Siffredi

Disponibile dal 6 Marzo su Netflix, la serie ‘Supersex’ ispirata alla vita del pornostar Rocco Siffredi, ha riscosso consensi e successo, tanto da classificarsi prima tra quelle più viste. Sette episodi incentrati sulla vita di Rocco Tano, in cui sfera privata si mescola a sfera professionale, un’esistenza segnata da eccessi ma anche da profonde sofferenze, a partire dalla prematura scomparsa del fratello maggiore che morirà a soli 12 anni a causa di una crisi epilettica.

Episodio che segnerà in maniera indelebile la vita di mamma Carmela, dilaniata dal dolore per la perdita del figlio convivrà per sempre con questo malessere interiore.

Rocco Siffredi
Rocco Siffredi

Il rapporto con la madre

Figura fondamentale nella vita di Rocco, l’attore ha sempre dimostrato grande affetto nei confronti della donna, anche se il loro rapporto è stato segnato da episodi complicati, la donna infatti, non avendo mai elaborato la perdita del figlio, viveva attimi di rabbia che sfogava in casa.

Rocco ha dichiarato quanto fosse dilaniata dal dolore, era solita per esempio apparecchiare anche per Claudio che non c’era più. In una recente intervista rilasciata a Gianluca Gazzoli per il podcast BSMT ha ricordato inoltre il difficile momento della malattia, e i giorni in cui lui l’ha assistita al suo capezzale.

Rocco Siffredi nasce a Ortona, in provincia di Chieti, e vive la sua infanzia tra i palazzi popolari della cittadina. Il padre, cantoniere, sarebbe stato un donnaiolo, generando così la gelosia della moglie, che fino all’ultimo sarebbe stata male per questo.

Rocco ha più volte dichiarato che il suo dispiacere più grande è stato assistere alla sofferenza della madre per il lutto del figlio, e avrebbe fatto di tutto per vederla serena.

Con i primi soldi guadagnati nel porno aiutava la famiglia, avrebbe voluto portarla via dalle case popolari ma la madre è morta prima che il successo di Rocco esplodesse.

La dipendenza dal sesso

Uno degli aspetti più controversi della vita di Rocco è sicuramente la dipendenza dal sesso, rimasta latente fino a quando non lascerà il porno. Solo allora si renderà conto di avere un reale problema.

La scena del funerale della madre

Nella serie ‘Supersex’ ha fatto molto discutere la scena in cui Rocco ha un rapporto orale con un’amica di sua mamma durante il funerale di quest’ultima. In realtà l’attore ha precisato che l’episodio è avvenuto pochi giorni dopo.

“Io sto per andare via, l’amica di mia mamma mi chiama dalla finestra e mi invita a salire per salutarmi. Mi prende e mi fa sedere sulle sue gambe come un bambino. Mi ricordo che mi cullava e mi diceva ‘bambino mio, Rocco, ti ho tenuto tra le braccia, ti ho visto nascere, non piangere’. Mentre succedeva tutto questo lei aveva queste tettone in faccia a me, con le lacrime sul seno. 

Io mi ricordo che ero molto provato. Non so che mi è successo, non lo so.
Mi sono alzato, avevo il ca**o durissimo. Mi sono alzato gliel’ho appoggiato sulle labbra, non in bocca come si vede nella serie. Non è stato fatto nessun pomp**o, niente. Ho fatto così e ho schizzato tutto in faccia”.

Rocco Siffredi

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Cinema
come può uno scoglio Pio

Come può uno scoglio. Pio e Amedeo sul grande schermo

di Federica Solino
4 mesi fa
Cinema
c'è ancora domani

C’è ancora domani: specchio di una società non fantasma

di Federica Solino
5 mesi fa
Cinema
Oppenheimer

Oppenheimer: nel bene e nel male

di Letizia Zaffini
7 mesi fa
Cinema
Quiz un posto al sole
Quiz

Un posto al sole, sei un vero fan? Dimostralo

di wheremagichappens
7 mesi fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI