Vasco

Vasco, perché la parola ‘vita’ è la più citata?

Colui che ha mescolato la ricerca del senso della vita con la voglia di attraversarla

di Jacopo Ventura

Vasco, una ‘vita’ spericolata

Ogni cantautore ha la sua musa ispiratrice, al pari di qualunque artista. E quasi sempre, col rischio di apparire troppo autoreferenziali, quella musa è la propria vita. Come la si vorrebbe vivere, si sta vivendo, o è stata vissuta.

Nella moderna canzone all’italiana a tenere banco è Vasco, sul perché la parola  ‘vita’ è la più citata nelle sue canzoni. “Voglio una vita spericolata”, “E la vita continua anche senza di noi…” (Anima fragile), “La vita non è facile, ma a volte basta un complice” (E brava Giulia), “La vita è un brivido che vola via” (Sally). La lista delle canzoni è lunga.

Volendo scherzarci sopra, l’esigenza del Blasco rassomiglia quella del collega/rivale Luciano Ligabue, il quale, compiendo un rapido excursus, ci rivela una reiterazione della parola ‘cielo’ in ogni canzone da far impallidire quasi gli angeli.

Battute a parte, con Vasco il bisogno di far canzoni affonda le sue radici in tempi e contesti differenti, di altro spessore. Esperienze su esperienze che lo hanno portato a essere il rocker italiano per antonomasia, oltre che un grande cantautore e una guida spirituale per molti suoi fan.

Lui che nelle sue canzoni, alla fine, ha sempre mescolato la ricerca del senso della vita con la pura e semplice voglia di attraversala. E godersela.

Vasco, Jenny/Silvia 15 giugno 1977
Vasco, Jenny/Silvia 15 giugno 1977

Jenny/Silvia, il primo 45 giri non si scorda mai

Correva l’anno 1977 quando Vasco Rossi decise di tentare la sorte con una pubblicazione discografica di ben 2500 copie. “Jenny/Silvia” fu tra gli esordi in 45 giri più onesto che si ricordi. Il cantautore di Zocca è giovane, diviso fra l’università, la radio e le donne. Così si svela la sua dichiarazione d’intenti, declinata nel linguaggio di una forma canzone essenziale e affidata alla figura della donna come allegoria della vita.

Se “Silvia” si dimostra un racconto in versi di un primo amore, “Jenny” è la carta d’identità del Blasco. Lui stesso ha spiegato seppur in rare occasioni come questa canzone rappresenti il suo stato d’animo ai tempi dell’università. Per capirci meglio, il brano è diventato più noto col titolo di “Jenny è pazza”.

Jenny è stanca, vuole dormire…non sente più niente…rovina il morale alla gente. Se questo non è un giovane Vasco tormentato.

Io che l’ho vista piangere / di gioia e ridere / che più di lei la vita / credo mai nessuno amò. Eccolo il primo inno alla vita, prima ancora che il rock affondasse bene le sue mani grazie anche all’aiuto di quel Gaetano Curreri degli Stadio.   

Il senso della vita secondo Vasco Rossi

Da Jenny a Sally, da Giulia a Gabri, da Susanna a Laura. Le donne sono sempre state per il Blasco una summa di amore e dolore, croce e delizia. Di sentimenti ed emozioni, insomma, esplosi a più riprese dando ad ogni cosa un valore unico e irripetibile.

Magari un senso non ce l’ha questa vita, e quindi tanto vale aspettare il domani come sempre. Una soluzione dal sapore filosofico-poetico. E che in qualche modo ci aiuta oggi a comprendere in Vasco, perché la parola ‘vita’ è la più citata nelle sue canzoni.

Persino la ben nota “Sensazioni forti” può essere eletta a sintesi di tutto il Vasco-verso. Sensazioni, sensazioni / Sensazioni forti / Non importa se la vita sarà breve / Vogliamo godere. L’unica costante della produzione discografica del rocker di Zocca rimane la voglia di viviere appieno ogni momento. Complice il fermento di quei turbolenti Anni ’70? Può darsi.

Ma tanto è bastato a Vasco Rossi per trovare la propria strada all’interno del panorama musicale italiano. E, soprattutto, diventare sempre riconoscibile. Con la sua scrittura, la sua presenza ancora animalesca sul palco. Il suo approccio alla vita sex, drugs & rock ‘n’ roll. Senza rimorsi.   

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

L'Antitesi
Sanremo 2024 finale

Sanremo 2024, i commenti a freddo

di Melpot Cosmos
2 giorni fa
Musica
Gianni Morandi prima moglie Laura Efrikian

Gianni Morandi: ecco chi è la prima moglie Laura

di wheremagichappens
2 giorni fa
Musica
Angelina Mango Laura Pausini

Angelina Mango è la nuova Laura Pausini?

di Alessia Maselli
6 giorni fa
Musica
Santi Francesi

Santi Francesi rivelazione a Sanremo 2024

di Federica Solino
1 settimana fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI