Dalla Napoli serie a calcio

Lucio Dalla, per Napoli la sera dei miracoli arriverà presto

Per i partenopei festa rimandata, anche se la Lazio va ko nella 32ª di A

di Marco Magi

Tanto il destino ormai è segnato e non… l’anno che verrà

Sei giornate dalla fine e una formalità, in attesa che arrivi ‘La sera dei miracoli‘, dove Lucio Dalla canta “Questa sera così dolce che si potrebbe bere da passare in centomila in uno stadio”. Eppure il Napoli non riesce a festeggiare. I 18 punti di vantaggio sulla Lazio, non bastano ancora. La tredicesima giornata di ritorno di Serie A, non è quella più felice per i partenopei, perché non riescono ad ottenere quella vittoria necessaria per sfogare con un urlo di gioia il terzo scudetto della storia. Era tutto pronto al ‘Maradona’, ma è solo pareggio con la Salernitana. Comunque Spalletti sa, come canta Lucio Dalla in ‘Anna e Marco‘, “Dov’è la strada per le stelle”.

Lucio Dalla gol
Lucio Dalla

Merito dell’Inter se al Napoli basterà soltanto 1 punto per vincere il tricolore. Forza Inzaghi ora, come canta Lucio Dalla in ‘Balla balla ballerino‘, “Prendi il cielo con le mani vola in alto più degli aeroplani”. La vittoria sulla Lazio, che comunque rimane seconda, delinea la stagione 2022/23. Intanto nelle sfide al vertice Roma e Milan pareggiano tra loro mentre la Juventus lo fa con il Bologna. Viaggia forte l’Atalanta, così come la Fiorentina, mentre nella parte bassa il Verona arriva ad agganciare lo Spezia, che fallisce il suo match con il Monza.

Nelle tasche di Spalletti, Allegri e Mara Sattei

Quando Olivera realizza il gol del vantaggio del Napoli sulla Salernitana, ormai tutto lo stadio – anche in tutta Italia in realtà – ha cominciato a cantare ‘Vinceremo il tricolor’. Poi Dia, nel finale rovina tutto. È 1-1 e il gelo cala, ma è solo temporaneo. Sarà a Udine, alla sera, nel prossimo turno che il Napoli stapperà la bottiglia di spumante? Quasi sicuramente sì. Intanto, come canta Mara Sattei in ‘Tasche’, caro Napoli “Resterai in un posto dentro al gelo”.

Rimandiamo ma è un allungare i festeggiamenti

Luciano Spalletti, allenatore Napoli

Tutto in un quarto d’ora. La ribalta così l’Inter con la Lazio (3-1). Dopo la rete alla mezz’ora di Felipe Anderson che ammutolisce San Siro, poi però la doppietta di Lautaro negli ultimi 15 minuti, inframmezzata dal gol di Gosens. I nerazzurri, però, così almeno raggiungono Milan e Roma al quarto posto.

Mara Sattei Lucio Dalla gol
Mara Sattei

Proprio Roma e Milan si sono affrontati e nessuno è riuscito a prevalere. Quando sembrava ormai chiusa la pratica con il gol di Abraham al 4′ di recupero, ecco che arriva Saelemaekers tre minuti più tardi a decidere l’1-1, su una disattenzione difensiva che fa arrabbiare Mourinho. I giallorossi si scontrano proprio contro l’Inter nella prossima giornata. In ballo c’è un posto Champions.

Non può riguardare le immagini sul monitor a causa di un problema tecnico, così l’arbitro Sozza, deve accettare la decisione del Var (lui aveva lasciato correre) e concedere il calcio di rigore al Bologna: Orsolini dal dischetto non sbaglia e fa gol. Il pari della Juventus (1-1) è di Milik e nei bianconeri resta comunque tanta amarezza. Ad Allegri si potrebbe dire come Mara Sattei in ‘Tasche‘, “E penserai che tutto cambia inutilmente”.

Mezzo mondo sta con Gasperini, Berardi ed Emma Marrone

Due soli punti ora dividono l’Atalanta dal gruppone delle quarte. La squadra di Gasperini va a vincere sul campo del Torino, andando in vantaggio con Zappacosta, subendo il pareggio da Sanabria, mentre è Zapata decidere l’1-2 con un grande gol. L’Atalanta “Scappa via, dai cieli grigi e dalla nostalgia” come canta Emma Marrone in ‘Mezzo mondo’.

Emma Marrone Lucio Dalla gol
Emma Marrone

Sembra davvero destinata alla B la Sampdoria, travolta dalla Fiorentina 5-0. Dopo aver sbloccato nel recupero del primo tempo con Castrovilli, i viola di Italiano (che giocheranno anche la finale di Coppa Italia contro l’Inter) dilagano nella ripresa con Dodô, Duncan, Kouamé e Terzić.

C’è il ct della nazionale Roberto Mancini in tribuna al Mapei Stadium, forse è per questo che Domenico Berardi ha tirato fuori dal cilindro una super prestazione: due gol uno nel finale, l’altro in pieno recupero su calcio di rigore (che si procura), per ribaltare l’Empoli (2-1), andato in vantaggio in avvio con Cambiaghi. Tra l’altro gli emiliani erano in dieci da un quarto d’ora. “Tu di quei sogni cosa ci fai?”, per augurare a Berardi il meglio, come Emma canta in ‘Mezzo mondo‘.

Semplici, Zaffaroni e i Bnkr44 si guardano allo specchio

Terzo successo di fila per il Monza che, vincendo al Picco, inguaia lo Spezia. Uno 0-2 deciso dall’ex Ciurria nel primo tempo e da Carlos Augusto nel recupero. Dopo delle occasioni sprecate malamente da parte di Kovalenko e Amian, i liguri inspiegabilmente si spengono. Non basta l’assenza di Nzola per spiegare una prestazione, più che rinunciataria, davvero poco lucida. “Oggi mi sento diverso ma non so più chi sono” canta Semplici con i Bnkr44 in ‘Specchio’.

Una vittoria fondamentale (1-0) quella che ottiene il Lecce su uno spento Udinese. In chiave salvezza valgono oro quei 3 punti. Ora sono 4 quelli di vantaggio su Spezia e Verona che condividono il terzultimo posto. Tutto come da copione, con il già satollo team friulano a giocare a bassi ritmi e i salentini a correre a mille per tutto il match, concretizzando poi con il gol di Strefezza.

Bnkr44 Lucio Dalla gol
Bnkr44

Rimpianti e rammarico per la Cremonese, che non riesce ad andare oltre l’1-1 contro il Verona, rimanendo così penultimo a grande distanza. Vantaggio di Okereke all’inizio, poi, dopo essere rimasti in dieci a causa dell’espulsione di Quagliata (merito del Var), arriva il pareggio di Verdi che permette ai veneti di azzerare il vantaggio di 9 punti che aveva lo Spezia fino a non molto tempo fa. “Abbiamo scritto un sogno” canta Zaffaroni pensando a quel traguardo, con i Bnkr44 in ‘Specchio‘.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

SLSG - Sol La Si Gol!
Vanoni calcio serie a

Ornella Vanoni: finisce la Serie A, domani è un altro giorno

di Marco Magi
10 mesi fa
SLSG - Sol La Si Gol!
Celentano Milan Inter Lazio

Adriano Celentano: Lazio, Inter e Milan ormai sono soli

di Marco Magi
11 mesi fa
SLSG - Sol La Si Gol!
Nek Juventus

Se una regola c’è… Nek accompagna la Juventus a -10

di Marco Magi
11 mesi fa
SLSG - Sol La Si Gol!
Cugini di Campagna Inter serie a

Cugini di Campagna: meravigliosamente Inter in questo rush

di Marco Magi
11 mesi fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI