Musica
ARTICOLO
Blanco

Blanco: il segreto del successo e il perché degli Stadi

Il più giovane artista italiano ad esibirsi negli stadi

Riccardo Fabbriconi, in arte Blanco, scrive la sua prima canzone a quattordici anni, nel 2017. A quei tempi era invaghito di una ragazza e dedica ogni verso a lei. Ancora non sapeva che quella canzone lo porterà a diventare un famoso cantautore. Ad oggi Blanco ha collezionato 11 dischi di platino, un disco d’oro ed è il più giovane artista italiano a essersi posizionato per quattordici settimane al primo posto della classifica Fimi/GfK dei singoli più venduti.

Il successo di Blanco

Avevo scritto un pezzo per una ragazza pensando che sarebbe stato un brano solo, legato a quell’occasione…Poi mi sono appassionato, ci ho preso la mano e non mi sono fermato.”

Durante il primo lockdown, nel 2020, Blanco pubblica sul proprio canale Soundcloud un EP intitolato ‘Quarantine Paranoid‘. Il brano viene notato da Universal che gli propone un contratto. Dopo poco tempo compone il primo singolo Belladonna, seguito poi da ‘Notti in Bianco‘. In autunno esce ‘Ladro di fiori‘, il terzo singolo che ottiene da subito un ottimo riscontro con il pubblico.

Dopo il terzo singolo collabora con Mace e Salmo al brano ‘La canzone nostra‘. Pubblica ‘Paraocchi‘ e collabora con Madame al brano ‘Tutti muoiono‘. La canzone ‘Tu mi fai impazzire‘ è il brano più ascoltato sulla piattaforma Amazon Prime. Vince il Festival di Sanremo 2022 insieme a Mahmood con il brano ‘Brividi’.

Blanco e Mahmood

Tutti abbiamo una passione che può essere la vita, il sesso o la musica, come nel mio caso. Ecco perché credo sia importante dunque mettere in qualsiasi cosa si faccia, passione.”

Per Blanco la passione è un elemento fondamentale per raggiungere un obiettivo. Tra le altre passioni ci sono la vita, la musica e il sesso.

Il sesso è passionale e carnale a diventa ancora più bello con la persona che si ama. Altra cosa invece è andare a prostitute. Si parla di sentimenti. Il sesso è arte, un dipinto gigante che tutti possono capire ma nessuno sa gestire.”

Un personaggio unico nel panorama musicale italiano, dove si è inserito senza l’aiuto di talent e grazie anche a un’ottima strategia di Personal Branding, con la sua doppia immagine dove l’aspetto del cattivo ragazzo si fonde perfettamente con quella del bravo ragazzo. Un ragazzo dotato di grande apertura mentale, che mostra sempre senza esagerazioni. Blanco ha fatto del suo talento e del suo Personal Branding, la chiave del suo successo. Passando da testi e melodie romantiche, a forti e aggressive, mantenendo sempre credibilità e autenticità.

blanco

“In fondo chi sono io? Quanto conta quello che faccio? La risposta è che sono uno che un giorno morirà come tutti.”

Blanco arriva agli stadi

Attraverso una storia pubblicata su Instagram, Blanco ha annunciato che nel 2023 approderà negli stadi di San Siro e Olimpico di Roma con la sua musica. L’artista più giovane (vent’anni a febbraio) a esibirsi negli stadi. Il 4 luglio 2023 sarà allo Stadio Olimpico di Roma, e il 20 luglio allo Stadio San Siro. I biglietti sono già disponibili dal 18 novembre.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Musica

10 ore fa

Emma Marrone in coppia a Sanremo con il Re del Rap

 
Musica

11 ore fa

Santi Francesi… O maledetti? Il mistero del santino rubato

 
Musica

12 ore fa

Zucchero e la biografia della discordia: querelle in atto

 
Musica

2 giorni fa

Gianni Morandi: ecco di quale autore numero 1 è nonno

 

Leggi anche

Musica

10 ore fa

Emma Marrone in coppia a Sanremo con il Re del Rap

 
Musica

11 ore fa

Santi Francesi… O maledetti? Il mistero del santino rubato

 
Musica

12 ore fa

Zucchero e la biografia della discordia: querelle in atto

 
Cinema

1 giorno fa

La scelta di Netflix per il 2023: guerra aperta agli utenti?

 
error: Content is protected !!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!