RECENSIONE
Camilla Colpevole
Colpevole
Arrangiamento e tema sono davvero apprezzabili.
Per chi non si accontenta dei primi 30 secondi.
Utilizzo consigliato
Quando devi fare il resoconto della tua relazione

Camilla ci spiega cosa si prova a sentirsi ‘Colpevole’

Amare è semplice, ma per me proprio no.

Camilla al secondo singolo affronta il tema degli amori tossici

‘Colpevole’ racconta l’amore tossico dal lato del carnefice. Descrive la figura oscura che si cela dietro una maschera di benevolenza, difficile da captare al primo istante. E’ il ritratto psicologico di una persona vuota, senza sentimenti, che dispensa attenzioni solo quando ha in mente un tornaconto. Nel momento in cui capisce che non trarrà alcun beneficio in cambio, non si sforza di dimostrare ciò che non è, ma si rivela in tutta la sua freddezza innalzando un muro di indifferenza tramite il silenzio o delle scuse poco ricercate.

‘Sono principessa fuori e dentro una strega, posso uccidere se guardi dentro di me’; diavolo e acquasanta nella stessa persona in grado di annientare il bisognoso d’amore. La vittima viene colpevolizzata facendole credere di essere nel torto o di star esagerando. Un trip psicologico che trova la sua dimensione in un brano dark-pop che non si ferma alla narrazione di un amore finito male, ma scava nel profondo di un buco nero dal quale è difficile uscire. Eppure amare è così semplice…ma per (me) proprio no. Una confessione di colpevolezza che non sarà mai compresa fino in fondo.

Chi è Camilla?

Camilla Rinaldi, 22 anni, cantante, attrice e ballerina. Studia canto dal 2010 e danza classica, moderna, contemporanea e jazz da quando è piccola. Dal 2015 inizia a studiare recitazione, cinema e musical. Nel 2013 partecipa alla trasmissione televisiva “Io Canto”, in onda su Canale 5. Nel 2015 viene scelta da Radio Kiss Kiss per duettare con Alessandra Amoroso al suo raduno al Teatro Palapartenope di Napoli. Nel 2016 viene scelta per il ruolo di co-protagonista per il film “Edhel”, trasmesso successivamente nelle sale cinematografiche italiane e su Sky Cinema. Sempre nel 2016 scrive il suo primo inedito in collaborazione con Andrea Valerio, “Your Design”, che sarà scelto come colonna sonora di un cortometraggio.

Nel 2018 viene scelta per una piccola parte nella fiction “L’allieva 2”, in onda su Rai 1, ed entra a far parte di una compagnia di musical a Roma, con la quale ha realizzato spettacoli in diversi teatri italiani. Nello stesso anno vince il premio come Miglior attrice giovane protagonista al “Vertical Movie Festival” per il cortometraggio “Fragile”, da lei scritto e interpretato. Per due anni consecutivi (nel 2017 e 2018) è campionessa italiana in classe A, metodo PASS, CONI, nei campionati nazionali di performer arti scenico-sportive; come performer completo, recitazione e canto.

Camilla Rinaldi

Vince 2 borse di studio per Accademie di New York (Broadway) e Londra. Si è diplomata nel 2020 al Liceo Musicale con 100 e lode, dove ha studiato canto come primo strumento e pianoforte come secondo. Si è laureata in Discipline dello spettacolo e della comunicazione all’Università di Pisa. Nel 2020, approfittando della situazione pandemica si dedica a una crescita personale musicale, e inizia a scrivere i suoi primi inediti. Quest’anno ha partecipato al concorso “Una voce per San Marino”, con il suo inedito “It’s not you, it’s me”, piazzandosi prima in semifinale e poi nella semifinale di ripescaggio, tra più di mille iscritti.

Condividi questa recensione!

Recensioni Recenti

Cerca
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI