Nannini Napoli

Gianna Nannini: il Napoli meravigliosa creatura, la Juve…

I bianconeri risalgono ma vengono subito stoppati nella 31ª di Serie A

di Marco Magi

Ormai lo scudetto è davvero ad un passo

Ne recupera 15 e ne perde 3 la Juventus. Di cosa? Di punti. “Occhi di sole mi bruciano in mezzo al cuore” canta Gianna Nannini in ‘Meravigliosa creatura‘, come del resto Allegri. Manca così l’occasione, nella dodicesima di ritorno di Serie A, di superare la Lazio e piazzarsi addirittura al secondo posto. Dopo aver navigato tra il decimo e il settimo posto, la squadra di Allegri ritrova i 15 punti di penalizzazione, ma si arrende alla capolista Napoli sul proprio campo nel recupero, con tanta rabbia.

E con la Lazio che viene superata dall’altra metà del capoluogo piemontese (il Torino di Juric), diventano così di nuovo 17 i punti di vantaggio tra i partenopei e i primi inseguitori (gli uomini di Sarri, appunto).

Gianna Nannini gol
Gianna Nannini

Il Napoli potrebbe addirittura festeggiare lo scudetto il prossimo turno. “turbini e tempeste io cavalcherò volerò tra i fulmini”, canta Spalletti con Gianna Nannini in ‘Meravigliosa creatura’ Intanto il Monza vola sempre più in alto e l’Inter si riprende, così Inzaghi può ragionare sulla sfida Champions con il Milan senza patemi.

In fondo alla classifica c’è grande incertezza: il Verona è ormai ad un passo dallo Spezia, mentre naufragano Lecce e Cremonese, con la Sampdoria che resta fanalino di coda (solo la Salernitana prova a staccarsi) e ha un mezzo piedino tra i cadetti. “Meravigliosa paura d’averti accanto occhi di sole mi tremano le parole” canta Semplici a Zaffaroni, come Gianna Nannini in ‘Meravigliosa creatura’.

Allegri a Sarri: fammi capire Samurai Jay

Di Maria fa centro e la Juventus potrebbe volare al secondo posto. Invece l’arbitro annulla e dieci minuti dopo, in pieno recupero, Raspadori segna il gol che vale lo 0-1 del Napoli allo Stadium. I bianconeri, caricati dalla penalizzazione annullata, cercano in ogni modo di ottenere il successo, dunque la beffa è ancora più amara. “Anche stando lontani, dentro restiamo uguali” canta Allegri, dal cuore vincente, come Samurai Jay in ‘Fammi capire‘.

Abbiamo vissuto una stagione surreale e i ragazzi sono stati meravigliosi

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus
Samurai Jay Gianna Nannini gol
Samurai Jay

Vittoria numero cento per Pioli nel Milan. Accade contro il Lecce, che rimane inguaiato nella lotta per non retrocedere, per quel 2-0 firmato da Leao (un gol per tempo, il dodicesimo stagionale, un record per lui in Serie A). In realtà, sullo 0-0, i pugliesi piangono per il palo pieno di Banda: così siamo alla settima sconfitta nelle ultime otto.

L’aiuto di Provedel è decisivo nel gol che fissa lo 0-1 dell’Olimpico dove la Lazio cade, dopo otto turni positivi, contro il Torino. La rete è di Ilic e la Lazio ha alto il suo baricentro per la maggior parte della gara. Non basta, anzi, nel finale Buongiorno potrebbe raddoppiare di testa. “Quindi la colpa di chi è” canta Sarri insieme a Samurai Jay in ‘Fammi capire’.

Ciò che splende con Gasperini, Inzaghi e Mecna

Questa volta Mourinho non se l’aspettava. La sua Roma perde 3-1 con l’Atalanta e rovina così anche la centesima panchina giallorossa del portoghese, facendo riprendere la corsa Champions ai bergamaschi. Prima Pasalic e Toloi, poi accorcia Pellegrini, mentre è il gol di Koopmeiners (con complicità del portiere ospite Rui Patricio) a definire lo score finale. Gasperini risponde alle critiche cantando con Mecna in ‘Ciò che splende‘, “Eh, noi ci proviamo quasi sempre, è un bivio”.

Mecna Gianna Nannini Gol
Mecna

Andare avanti 0-2 in meno di un quarto d’ora e ritrovarsi allo stesso minuto della ripresa, sotto 3-2. Ed è questo il risultato definitivo di Monza-Fiorentina. Dopo i gol di Kouamé e Saponara, infatti, ecco l’autorete di Biraghi, il pari di Mota, prima dell’intervallo, e il definitivo sigillo di Pessina. Probabilmente i ragazzi di Italiano hanno già la testa indirizzata verso la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Cremonese e la doppia semifinale di Conference League contro il Basilea.

Contro il Lecce l’ultimo gol su azione di Lukaku. Era il 13 agosto a Lecce, ma adesso nella trasferta di Empoli, il belga si è risvegliato. Una doppietta che, unita alla rete di Lautaro costruisce lo 0-3 del Castellani. Dopo il pareggio col Benfica che ha portato al derby di semifinale di Champions, una boccata di ossigeno per il team di Inzaghi anche in campionato. “Il confronto, per me, è simile all’arte” canta il tecnico nerazzurro come Mecna in ‘Ciò che splende’.

Quello che eravamo prima: Verona, Stankovic, Gazzelle & thasup

Per un giorno il Verona si è ritrovato a pari merito dello Spezia, poi però i liguri vanno ancora avanti, seppur di un solo punto. La doppietta di Verdi al Bentegodi (inutile il gol al 94′ di Dominguez, per il 2-1) consente comunque alla squadra di Zaffaroni di recuperare altri due punti sui liguri e addirittura tre sul Lecce.

La salvezza non è più una chimera quando mancano ancora sette giornate da giocare. “Sembravi come un quadro Di quelli che sembra che stiano cadendo giù Ma poi non cadi mai (Ma poi non cadi mai)” si potrebbe cantare al team gialloblù come Gazzelle & thasup in ‘Quello che eravamo prima‘.

Si avvicina la salvezza della Salernitana che ottiene un bel successo contro uno stanco Sassuolo, per l’ottavo risultato utile consecutivo (due vittorie e sei pareggi). Un 3-0 con gol di Pirola, Dia e Coulibaly, per il momento magico di Paulo Sousa.

Gazzelle Gianna Nannini gol
Gazzelle

La B si avvicina per la Sampdoria, che pareggia il derby ligure con lo Spezia. Diverse occasioni per gli aquilotti, ma sono blucerchiati a passare in vantaggio con Amione (primo gol in Serie A) Poi è Verde a fissare l’1-1. Un match dove torce e fumogeni dei tifosi di casa, costringono l’arbitro ad interrompere il gioco. “Tra mille cose che c’ho in testa in questa festa io non mi diverto più”, canta Stankovic ironicamente, insieme a Gazzelle & thasup.

In poco più di mezz’ora l’Udinese risolve la pratica con la Cremonese. Dopo due vittorie di fila un 3-0 deciso da Samardzic, Perez e Success, coi lombardi ad interrompere la corsa per raggiungere la zona salvezza, rimanendo penultima. Non crediamo avesse la testa alla semifinale di Coppa Italia, anche perché, con la Fiorentina sarà veramente una mission impossible (al Franchi partono dallo 0-2 dell’andata).

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

SLSG - Sol La Si Gol!
Vanoni calcio serie a

Ornella Vanoni: finisce la Serie A, domani è un altro giorno

di Marco Magi
10 mesi fa
SLSG - Sol La Si Gol!
Celentano Milan Inter Lazio

Adriano Celentano: Lazio, Inter e Milan ormai sono soli

di Marco Magi
11 mesi fa
SLSG - Sol La Si Gol!
Nek Juventus

Se una regola c’è… Nek accompagna la Juventus a -10

di Marco Magi
11 mesi fa
SLSG - Sol La Si Gol!
Cugini di Campagna Inter serie a

Cugini di Campagna: meravigliosamente Inter in questo rush

di Marco Magi
11 mesi fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI