ARTICOLO
Sogni d'Oro
incubi bambini

Gli incubi dei bambini tra Insetti giganti e gatti parlanti

Dall'Uomo Nero al più generico ''un mostro''ecco tutto quello che sconvolge i nostri bimbi mentre dormono

Ad ognuno i suoi mostri

Urla nel pieno della notte facendoti saltare giù dal letto e poi, spaventato, vuole venire nel lettone e continuare a dormire lì. Vi è successo? Se si allora avete un figlio che ha fatto un incubo. Dall’urlo pare abbia sognato qualcosa di terribile, inenarrabile, talvolta i bambini neppure riescono a raccontare ciò che hanno sognato tanta è la paura anche solo nel ricordare. Ma poi, se riescono a sbloccarsi, nella maggior parte dei casi ci si rende conto che ciò che li ha spaventati è, per noi adulti, qualcosa di estremamente innocuo.

In effetti, se a noi terrorizza sognare l’assassino con il pugnale in mano nascosto dietro la porta, ciò che spaventa i bambini sono cose totalmente diverse: la bambola che assume un’aria arrabbiata (oddio, questa spaventerebbe anche me a dire il vero) un insetto che li insegue, il gatto di casa che improvvisamente parla, un gioco che cade dalla finestra e si frantuma oppure i mostri nei sogni.

L’insetto gigante che vuole entrare in casa

Senza la minima intenzione di sminuire gli incubi dei bambini, andiamo ad esplorare quello che spaventa il sonno dei più piccoli. Lo facciamo analizzando il sogno di una settenne di nome Alice che, povera lei, per ben due notti di fila ha sognato un mostro terrificante che la seguiva su per le scale e che per ben due notti di fila è piombata nel lettone.

Per onor del vero, premetto che gioco in casa in quanto la bimba che ha fatto il sogno è mia figlia. Spaventata come non mai, sapendo che amo interpretare i sogni, la mattina mi ha chiesto di analizzare il suo incubo. L’ho accontentata la seconda volta che ha fatto lo stesso sogno.

Ho sognato che aprivo la porta, la gatta scappava giù dalle scale, tu mandavi Samuele (il fratello di Alice) a riprenderla, io mi affacciavo ed un insetto gigante che era attaccato alla finestra delle scale mi rincorreva e voleva entrare in casa, io urlavo e chiudevo la porta di casa.

Alice

Per comprendere meglio la valenza di questo insetto/mostro gigante mi sono fatta fare un disegno del mostro. Eccolo: una sorta di palla ovale con due occhi e due antenne e di colori piuttosto cupi: nero, arancione, marrone. Solo gli occhi erano azzurrissimi quasi ipnotici.

mostro del sogno
Il mostro del sogno

A volte il mostro sei tu

Sognare mostri non è una prerogativa dei bambini. Si tratta di un incubo che ricorre con frequenza dall’infanzia all’età adulta. In questa tipologia di sogno sono concentrate tutte le ansie e le paure del sognatore. Mostro vuol dire tutto e niente: ci sono mostri mitologici, i mostri delle favole, ci sono i mostri del folclore, quelli ‘personali’. Il mostro può anche semplicemente essere un aspetto di sé rinnegato, una parte della personalità repressa che tenta di risalire in superficie per poter essere accettata, elaborata e superata. Oppure può rappresentare qualcuno o qualcosa: un nemico, una paura.

Nei bambini sognare un mostro è molto frequente. Rappresenta le paure e le insicurezze tipiche dell’infanzia: il timore dell’abbandono, il sentirsi inermi dinnanzi al potere degli adulti. Nel sogno di Alice quello che lei definisce mostro era un insetto che, dal disegno mi ricorda un’enorme zecca. Gli insetti in generale sono animali che irritano e si intromettono senza che nessuno li autorizzi a farlo. Nei sogni rappresentano delle noie, dei fastidi, dei tormenti.

I veri mostri non assomigliano a dei mostri.

Phillip M. Margolin

Sognare di essere attaccati da un insetto è indice di nervosismo e di agitazione. Più l’insetto è grande più il pensiero che ci tormenta è grande. Il tutto va ovviamente proporzionato a misura di bambino. Alice vede l’insetto fuori casa e teme che possa entrare e farle del male. Quindi corre su per le scale e chiude la porta lasciando il pericolo fuori. Ma fuori dalla porta lascia anche la gatta e soprattutto il fratello che, a parte le liti quotidiane, sono suoi punti di riferimento importanti.

Nel sogno vedo una forza d’animo che ritrovo anche nel carattere della bimba: chiude la porta alle minacce. Ma sicuramente lasciare esposti al ‘pericolo’ fratello e gatta non la fa stare tranquilla, per questo probabilmente la sera seguente ripete lo stesso sogno: per fare entrare anche loro in casa.

Il mostro rappresentato da questo oggetto è indubbiamente un pensiero che non riguarda la sfera famigliare ma qualcosa che è esterno e che potrebbe invadere la sua casa. Potrebbe essere il timore del Covid19, o della vaccinazione. Si tratta comunque di argomenti che sono all’ordine del giorno e dai quali è impossibile tenere i bambini lontani (vedi quarantene scolastiche, amici contagiati, restrizioni etc). Queste paure vengono elaborate dai bambini sotto forma di incubi.

I mostri nei sogni dei bambini
I mostri nei sogni dei bambini

Se lo guardi bene ti accorgi che non fa poi così paura

Come comportarsi? Cercando di tranquillizzare la bambina, esorcizzando la paura. Ad esempio, io le ho fatto disegnare il mostro e ho osservato che si tratta di un mostro carino e secondo me innocuo (lo so, ho detto una pietosa bugia). Nel suo disegno spiccano gli occhi azzurri che, nei sogni, sono legati alla visione interiore, al guardarsi dentro, all’occhio ‘psichico’, agli aspetti spirituali. Sono spesso associati al limpido azzurro degli occhi infantili ed al Fanciullo eterno. Gli altri colori presenti sono l’arancione che è il colore dell’attenzione.

Di colore arancione sono, ad esempio, i giubbotti segnaletici che necessitano di una particolare visibilità. Evidentemente il sogno fa riferimento ad una situazione che richiede particolare attenzione (come, appunto, può essere la pandemia che stiamo vivendo). Il colore nero nei sogni rappresenta l’inconscio ed è associato ad ansia, paura e situazioni che sono fuori dal controllo del sognatore. Il nero indica anche il mistero, l’ignoto, lo sconosciuto. Anche in questo senso vedo un chiaro nesso.

Nel disegno si vedono anche due antenne. Le antenne servono per ricevere, per essere ricettivi, per captare. Direi che questo azzecca perfettamente con l’ipotesi del timore del Covid 19. Alice, secondo la mia interpretazione del suo sogno, teme che qualcosa che si attacca (come si attaccano le zecche) possa entrare in casa sua.

Se avete bisogno di capire un vostro sogno, non esitate a contattare la redazione attraverso il canale TikTok o attraverso messanger. A prestissimo.

Riproduzione Riservata ®

Potrebbe interessarti anche

Musica

6 ore fa

Luigi Strangis vince Amici ’21. E il nostro sondaggio?

 
L'Antitesi

7 ore fa

P38 al capolinea: ha senso tutto questo nel 2022?

 
Una Buona Novella

9 ore fa

Intervista a Sarah I. Belmonte e la sua “Pittrice di Tokyo”

 
Lifestyle

1 giorno fa

Com’è l’aldilà? La testimonianza shock di chi c’è stato e..

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
L'Antitesi

3 mesi fa

Melpot contro Sanremo: le pagelle (con foto) della serata 2