ARTICOLO
Moda
Gucci Lady Diana

Chanel nel nuovo film di Spencer: le 2 facce di Lady Diana

Il film, grazie alla collaborazione con la maison Chanel, regala al pubblico l'immagine più fervida della principessa triste

Il ruolo di Chanel nel film di Lady Diana

La moda è evocazione, è immaginario, è emozione, è mistero. Un abito può ricondurci ad epoche ed avvenimenti passati, facendoli rivivere con una potenza disarmante. Jacqueline Durran, costumista nel film Spencer di Pablo Larraìn, è la prova che nulla è più evocativo del giusto capo, nella giusta scena e animato dalla giusta indossatrice.
In questo caso, a portare l’arduo compito di vestire i panni di Lady Diana, è la magnetica bellezza di Kristen Stweart, elevata dai pezzi haute couture di Chanel.

Jaqueline Durran
Jaqueline Durran

Jacqueline Durran e la sua missione: gli abiti Chanel devono raccontare di Lady Diana

L’attrice è ormai da molto tempo ambassador della maison di Chanel che, anche in questa esperienza, le ha concesso l’onore di portare sul grande schermo alcuni dei suoi più preziosi pezzi d’archivio. La missione sostenuta da Jacqueline Durran, Kristen Stweart e dalla maison, non era certo di poco conto: rappresentare la struggente bellezza di Lady Diana, in tutta la sua eleganza così come in tutta la sua sofferenza. L’immagine straziante di una rosa che cerca di farsi largo nel clima rigido dell’inverno.

Due facce della stessa donna: conoscerle attraverso i suoi capi

Ogni abito esclusivo ha la missione di evocare un significato nascosto, portando alla luce i due lati, discordanti e allo stesso tempo congruenti, della principessa: la sua quotidianità in abiti informali, jeans a vita alta e ballerine, e la vita a palazzo scandita da repentini cambi d’abito, uno più costringente dell’altro. Tuttavia, in un unico momento Lady D si sente libera di essere se stessa, ed è indossando l’intramontabile eleganza di un capo firmato Chanel. Forse è proprio questo che meglio descrive la malinconica donna: dotata di un’eleganza intramontabile.

La straziante bellezza della principessa sul grande schermo

Abito Chanel nella locandina di Spencer
Abito Chanel nella locandina di Spencer

L’abito più rappresentativo è sicuramente un meraviglioso pezzo haute couture, indossato dall’attrice nella straziante scena in cui Diana, persa tra i corridoi trafficati di Buckingham Palace, si accascia a terra e piange, sopraffatta dalla bellezza dell’arte che la circonda, incapace di darle forza.


Durante la ricerca negli archivi – spiega ancora l’attrice, – abbiamo capito immediatamente che questo era l’abito perfetto [per la scena]. Vedere una donna sul pavimento, sulle piastrelle del bagno, con un vestito del genere, ti spezza il cuore. […] Non è affatto da me avere una reazione così emotiva, ma ogni volta che vedo il poster di Spencer mi viene da piangere”.

Kristen Stewart

Le immagini regalano al pubblico una vastità di emozioni in contrasto tra loro

Spesso, nel film, gli abiti hanno la funzione di innescare nell’animo dello spettatore un senso di tristezza, portandolo a chiedersi “come può una donna tanto elegante, sentirsi così piccola?”. Quest’emozione è resa efficace grazie a dei contrasti visivi. Uno, in particolare, è evidente nel momento in cui Lady D, distesa nel pavimento del suo asettico bagno, da sfogo alle sue frustrazioni, sfociate nei noti disturbi alimentari da cui era afflitta. La nota di contrasto è data dal cappotto indossato dall’attrice: rosso fuoco, rosso passione, rigorosamente Chanel.

Un tributo alla bellezza di Lady Diana, tra eleganza e malinconia

“Questa collaborazione ci ha regalato qualcosa che non saremmo riuscite a trovare altrove – afferma la costumista. – I pezzi di Chanel hanno avuto un ruolo vitale nell’aura della principessa D, quindi tutto ciò è stato incredibilmente prezioso per tutti”.

Jacqueline Durran

Il tributo alla principessa, e a tutto ciò che ha rappresentato tramite la sua immagine, è stata la chiave del film: spoglia dei suoi capi iconici, senza tempo ed identificativi, non sarebbe emersa in egual maniera la magia dell’anima di questa donna iconica.
Non ci resta che attendere l’uscita del film che si preannuncia come la dimostrazione del fatto che la bellezza è ovunque, anche negli occhi più tristi. A dire il vero, forse, non c’è bellezza più vera di quella che risiede nella malinconia.

Kristen Stewart nei panni di Lady Diana
Kristen Stewart è Lady Diana nel film Spencer

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Moda

3 mesi fa

Dolce & Gabbana e il grande evento dal 7 al 13 luglio

 
Moda

3 mesi fa

Kim Kardashian, Ana de Armas: nate sotto il segno di Marylin

 
Dress Code

5 mesi fa

L’icona rock degli anni ’80 si chiama Loredana Bertè

 
Dress Code

5 mesi fa

Sanremo2022, le pagelle fashion della seconda serata

 

Leggi anche

Musica

19 ore fa

Amici ’22: Rudy Zerbi non ci sta

 
L'Antitesi

20 ore fa

Night Skinny ci ha mentito: l’operazione è finita male

 
Musica

4 giorni fa

Nonna vs Fedez: volano fischi a X Factor 2022

 
Lifestyle

4 giorni fa

Vlad l’Impalatore e il suo severo codice di esecuzione

 
error: Content is protected !!
Leggi anche