ARTICOLO
Lifestyle
la famiglia Feragnez: Chiara, Federico. Leone e Vittoria

23/03, la nuova Vittoria dei Ferragnez

Arrivata la seconda figlia, critiche in escalation per Chiara Ferragni e Fedez

La nascita di una stella

Chiara con la figlia Vittoria
Chiara e Vittoria Ferragni

Dopo mesi di aspettative, post e condivisioni, la dolce attesa più seguita del web si è conclusa con il miglior lieto fine: il 23 marzo è nata Vittoria Ferragni, la secondogenita della famiglia più celebre d’Italia.

Già ovviamente una star sui social, ha subito un trattamento identico a quello del fratello maggiore Leone Lucia Ferragni, con una partecipazione diretta del pubblico a ogni fase della gravidanza della madre Chiara e successivamente all’intera vita del pargolo.

Con un banale gioco di parole entrambi i figli dei ‘Ferragnez’ si possono definire come un’incredibile… vittoria della coppia: l’estrema condivisione di attimi di vita delicata attrae critiche e consensi, che però assieme sfociano in un enorme aumento di pubblico e visibilità.

Alcuni mi amavano, alcuni mi odiavano, ma tutti mi seguivano.

Chiara Ferragni, parlando del suo primo blog

L’impero dei due genitori

Inutile affermare il contrario: Federico Lucia e Chiara Ferragni sono degli eccellenti imprenditori delle loro vite.
Qualsiasi azione da loro compiuta, anche la più banale e naturale, è sempre esposta ai media in modo da essere discussa e far discutere, mantenendo i due sempre sulla cresta dell’onda di ogni trend.

Una strategia che negli anni ha portato alla costruzione di un impero mediatico che conta, nei soli profili Instagram, più di 10 milioni di follower. Per non contare gli innumerevoli successi riscossi dai loro brand, che vantano un fatturato di circa 11 milioni di euro e collaborazioni con rinomate aziende multinazionali, tra cui Oreo, Champions e Lancôme, per citarne alcune.

Un impero in continua espansione, che non si pone limiti, tra abbigliamento e musica: continuano infatti i successi di Fedez, recentemente premiato col doppio disco di platino per il singolo ‘Chiamami per nome’. Il brano, in collaborazione con Francesca Michielin, si è anche piazzato secondo alla settantunesima edizione del Festival della canzone italiana a Sanremo 2021, segnando anche l’esordio del rapper sul palco dell’Ariston.

Il prezzo del successo

fedez con figlia vittoria
Fedez con Vittoria

Ma la genialità dei due genitori giustifica l’utilizzo dei propri figli nei propri social? Questa esposizione è frutto della ricerca dell’engagement sfrenato o di due genitori fieri di ciò che fanno?

In entrambi i casi in esame, la vita dei due pargoli è segnata fin dal primo respiro, facendo perdere loro, da subito, la completa libertà dell’anonimato.
Ovviamente non li si condanna di certo a una vita di stenti, saranno gli eredi dell’impero mediatico costruito attorno a loro, ma a cui non potranno sottrarsi.

Il genio dell’imprenditoria dei Ferragnez comporta quindi un costo elevatissimo, ma che non è da scontare da chi ne è a capo, o meglio, in minor parte.
L’attenzione mediatica rimane concentrata su Fedez e Chiara, ovviamente, che però sono consapevoli e consenzienti rispetto alle loro scelte di vita e di carriera.
Altrettanto non si può dire per i loro figli.

E le responsabilità familiari?

Vittoria e Leone, famosi senza saperlo, non godono neanche della censura dei giornali di gossip, obbligatoria per una parvenza di anonimato.
Risulta infatti paradossale la situazione dei due bambini, soprattutto confrontandola con quella dei figli di altre coppie celebri: in totale opposizione a ciò che è solito fare – come allontanare i paparazzi o evitare che le foto assieme trapelino in rete – i Ferragnez sembrano non curarsi minimamente della propria privacy, tantomeno di quella dei propri eredi. Dunque, la loro già difficile situazione di figli d’arte, viene solo ingigantita.

Viene da chiedersi se tutta questa continua condivisione di attimi familiari, sia solo la dimostrazione d’affetto da parte di una madre e di un padre. Ma una risposta provocatoria sorge spontanea: dai loro grandi poteri, non derivano altrettanto grandi responsabilità?

Riproduzione Riservata ®

Potrebbe interessarti anche

SLSG - Sol La Si Gol!

13 ore fa

Milan: “Cara Inter, farei come Baglioni… io me ne andrei”

 
Tech

15 ore fa

Alternative ‘nerdeggianti’: Kodi? Non è una bestemmia

 
Musica

16 ore fa

Kalush Orchestra vince l’Eurovision 2022 e non è beneficenza

 
Musica

2 giorni fa

Luigi Strangis vince Amici ’21. E il nostro sondaggio?

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
SLSG - Sol La Si Gol!

7 mesi fa

Milan e Napoli gemelli promessi con la forza di Joan Thiele