Parisi. Cuccarini e Pippo Baudo

Heather Parisi e Lorella Cuccarini: i motivi della rivalità

Quando tutto ebbe inizio, ma mai una fine

di Melania Grelloni

Heather Parisi/Cuccarini, la nascita di un’ostilità

Ogni notte estiva porta con sé il celebre canto delle cicale, ogni showgirl porta con sé celebri rivalità che non trovano pace nemmeno a distanza di anni.

L’anno zero

Era il 1979 quando Heather Parisi muoveva i primi passi come ballerina di punta e co-conduttrice di “Fantastico”, celebre programma presentato inizialmente da Beppe Grillo e poi da Pippo Baudo. Nel mentre una giovane Lorella Cuccarini cercava di accaparrarsi un ruolo di prestigio nella danza.

Il talento, però, non può mai rimanere nascosto troppo a lungo e Pippo Baudo era decisamente abile nel capire chi possedeva le giusti doti per far carriera nel piccolo schermo, soprattutto in quella bionda ragazza che brillava nel corpo di ballo della Parisi.

Parisi Cuccarini

Scoprire un diamante fra i tozzi di carbone, però, ha anche i suoi svantaggi.

Deciso a scommettere su un volto nuovo, il conduttore commette l’errore – o la saggia mossa, dipende dai punti di vista – di sostituire la ballerina italo-americana con colei che ben presto conquisterà il cuore del grande pubblico.

Da lì, da quel dannato 1985, la rivalità tra due grandi donne ha avuto inizio.

Lei non mi ha mai perdonato la proposta di far coppia con Lorella: ‘Io sono la Parisi e non posso esibirmi con questa ballerinetta disse. Non ho potuto farci niente.

Così Pippo Baudo in un’intervista su “Tv Sorrisi e Canzoni” – alla vigilia dei festeggiamenti per i suoi 60 anni di carriera – ammette di essere stato il primo colpevole in questa faida.

Parisi Cuccarini

Ma cos’altro poteva fare?

Insomma, erano entrambe bionde, entrambe talentuose e quasi coetanee, sarebbero state il duo invidiato da ogni messa in onda, eppure non c’era posto per due ballerine su quel palco.

Nemicamatissima: odi et amo

La rivalità, si sa, fa audience e la Rai non avrebbe mai perso questa occasione.

Condotto da entrambe le showgirl, in “Nemicamatissima” le tensioni raggiunsero gli stessi picchi di share delle puntate.

Per quanto l’idea di fondo fosse una sorta di armistizio, un porre la parola “fine” ai presunti contrasti che le circondano dagli anni Ottanta, il programma fu un flop nelle contrattazioni di pace.

La prima a rompere il silenzio, e dunque la falsa quiete, fu proprio Heather Parisi su Facebook.

Mi si deve spiegare ancora una volta per quale strana coincidenza i tagli sono avvenuti solo su numeri miei e mai sui numeri della mia nemica amatissima.

E mentre la collega si domandava il perché i produttori avessero preferenze così evidenti, Lorella Cuccarini preferiva parlare dell’abbraccio scambiatosi alla fine della puntata con la nemica-amatissima.

In fin dei conti, l’editing non aveva intaccato la sua presenza all’interno della trasmissione.

Parisi Cuccarini

Oltre le gambe, c’è di più

Lorella Cuccarini sarà forse la ballerina più amata dagli italiani, eppure è proprio lei a non amare tutti gli italiani.

Il progetto di legge sull’omotransfobia è un’aberrazione dal punto di vista di almeno tre culture politiche diverse.

Così comincia l’articolo di Marco Gervasoni – dal titolo molto esaustivo “Quella legge che uccide la libertà” – dove descrive il DDL Zan come una minaccia alla libertà.

Ora, la domanda sorge spontanea: cosa c’entra la politica con le due rivali?

Ebbene, galeotto fu il “like” della Cuccarini sul tweet pubblicato dall’autore de ilGiornale.it.

Una posizione conservatrice, favorevole a non tutelare ogni singolo cittadino del nostro bel Paese, un cuoricino che non è passato inosservato né agli utenti del web né a Heather Parisi che ha subito risposto per le rime.

Le divergenze artistiche, dunque, sono anche ideologiche.

D’altronde, la Parisi ha criticato in altre occasioni il sovranismo della collega oltre che le sue posizioni vicine a quelle del ministro Matteo Salvini.

Lettore, qui sta a te scegliere chi ha ragione e chi no.

Nessuna pace ad oggi

È il freddo – o forse caldo? – 7 dicembre 2022 e uno splendido Cristiano Malgioglio conduce la puntata di “Mi casa es tu casa” dove Heather Parisi, ospite della serata, ha voluto raccontarsi e parlare di sé.

Almeno questa era l’intenzione finché la domanda delle domande è stata posta: cosa è successo con Lorella Cuccarini?

Le premesse per frecciatine, veleni e rancori era tutte ben disposte sul tavolo, tuttavia la protagonista della puntata ha deciso di ribaltare la situazione esponendosi il modo cauto, attento e amichevole.

Cosa è successo con lei? Ma nulla, davvero proprio niente.
Ma con Lorella Cuccarini non è successo nulla!
Ci sentiamo tutti i giorni.
Ci scriviamo in privato su Twitter e Instagram.
[…] Nessuna competizione, anche perché siamo due mondi completamente diversi io e lei.

Una risposta spiazzante per il pubblico, per il conduttore e per la stessa Cuccarini che è stata bloccata sui social dalla collega.

Nonostante ciò, la replica chiara, ed eloquente, è arrivata dalla ballerina italiana attraverso una storia Instagram.

Twitter

Lasciamoci il passato alle spalle e veniamo al 2023.

Ancora una volta, Heather Parisi è invitata a parlare della sua vita e stavolta a porle le domande è Francesca Fagnani in “Belve”.

Ci sono molti temi trattati, dalla bulimia alle violenze, giungendo poi a quel capitolo che mai si chiuderà: l’ostilità con la showgirl italiana.

Non c’è mai stata una rivalità con Cuccarini. [..] E poi, se ci pensi bene, siamo due cose completamente diverse. Lei è la prima della classe, io non ho mai alzato il braccio.  

Il family friendly sembra vincere pure qui, ma il dietro le quinte non perdona e il fuori onda che ha cominciato a circolare nel web lascia intendere molto bene quanto di vero ci sia in quelle parole così neutre.

Ci sono i soliti che vogliono mettere zizzania anche sulla presunta rivalità, non c’è. No, perché la mangio viva, la mangio viva io, le mie gambe ancora vanno su.

E, forse, oltre a mangiare la Parisi avrà anche bisogno di bere

Ah, oddio mi sono dimenticata di dire la cosa più importante “shes’s a tall glass of water” mi sono dimenticata. No, perché mi chiedevi di lei e per me è una tall glass of water. Cosa vuol dire? Sì, è un bicchiere alto di acqua, liscia e alta.

Cosa significa? Nessuno lo sa, fatto sta che certe ostilità non si tollerano nemmeno con un digestivo.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Lifestyle
Ferragnez

C’eravamo tanto Ferragnez. La coppia scoppia

di Alessia Maselli
25 minuti fa
Lifestyle
Roberto Bolle

Roberto Bolle, tra palcoscenico e l’amore per Daniel Lee

di Federica Solino
2 settimane fa
Lifestyle
Russel Crowe

Russell Crowe, tra gladiatori e origini italiane

di Federica Solino
2 settimane fa
Lifestyle
Teresa Mannino

Teresa Mannino a Sanremo 2024. Età, figli, carriera

di Federica Solino
2 settimane fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI