ULTIM'ORA

Marco Mengoni finisce nel mirino della Pubblica Amministrazione

Marco Mengoni e quelle parole di troppo

In una recente intervista rilasciata a RTL 102.5, Marco Mengoni ha parlato del videoclip di “Due vite”, brano che ha trionfato a Sanremo, girato sulla spiaggia di Piscinas. E a proposito di quest’ultima avrebbe detto:

Per il video andava benissimo, per la mia sinusite un po’ meno, infatti mi sono preso un raffreddore. Una giornata piovosa che ha comportato alcuni problemi – ricostruisce l’Unione Sarda sulla base dell’intervista – Prima di arrivare sulle dune abbiamo attraversato una specie di giungla, poi un lago dove la jeep si è fermata. Siamo scesi e obbligati a percorrere un tratto a piedi nel fango. Per le riprese c’è voluto un pomeriggio intero”. 

Parole che non sono piaciute al sindaco di Arbus, comune del litorale di Piscinas, noto per le sue dune di sabbia dorata. Il primo cittadino ha quindi deciso di non conferire più la cittadinanza onoraria all’artista.

“Inutile girarci intorno, non siamo più disposti a conferire la cittadinanza onoraria a chi scambia per una giungla la perla della nostra Costa Verde: Piscinas. A questo punto quali particolari meriti può avere un cantante perché venga considerato nostro concittadino? L’idea di conferire la cittadinanza onoraria è nata come segno di ringraziamento per aver scelto Piscinas e contribuito alla visibilità e promozione del territorio. Ci siamo subito attivati per approvare il regolamento sul conferimento delle onorificenze. La prima sarebbe stata per Mengoni. È tutto pronto, manca solo la data. Ora l’iter è bloccato, non esistono più le condizioni”.

Questa la risposta del sindaco Salis.

Riproduzione Riservata ®

Articoli recenti

Cerca
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI