ULTIM'ORA
Ligabue

Ligabue: “Ho fatto le mie cazzate ma non mi pento”

Luciano Ligabue torna con un nuovo album

L’attesa è quasi finita: il lancio di “Dedicato a noi”, nuovo album del Liga è previsto per il prossimo 22 settembre. Il cantante ne ha parlato in un’intervista rilasciata per il Fatto Quotidiano. All’interno tanti aneddoti a partire da quello su Francesco Totti, nominato all’interno di ‘Una canzone senza tempo’ che il cantante ha dedicato alla città di Roma.

La frase va contestualizzata (parla del verso contenuto nella canzone “Totti ovunque alle pareti”). Entri in un ristorante e vedi ovunque le sue foto. Lui mi ha ringraziato pubblicamente dicendo che se giocasse ancora mi dedicherebbe un gol.

Nell’intervista continua la celebrazione del cantante per la Città senza tempo.

…è un gesto d’amore che racconta un sortilegio della città. Malgrado i suoi disagi, compresi i bus a fuoco o le buche, l’unicità della bellezza di Roma ti fa fare i conti, solo lì, con un tempo che rallenta e si ferma. La cornice perfetta per due che hanno vissuto un amore tanti anni prima incontrandosi in un ristorante, e oggi ci tornano.

Ligabue intervistato da FQ

Il tema della violenza sulle donne

Quella dei femminicidi e gli stupri è una mattanza quotidiana, non ho soluzioni. Non voglio rischiare di essere teorico, come super-teorica è la sinistra. Al primo schiaffo in casa le donne devono denunciare. Capisco l’imbarazzo e la vergogna, ma queste tragedie scaturiscono forse anche dall’arretratezza culturale di un’epoca insensata.

Ligabue durante l’intervista

Spazio nel finale per un’autocritica.

Ho fatto le mie cazzate, di sicuro, ma non mi pento di nulla. Sono stato sempre onesto, le canzoni sono le foto dell’età che vivo. Le mie rughe dell’anima. Fra tre anni potrebbero essere diverse

Riproduzione Riservata ®

Articoli recenti

Cerca
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI