Parlaci del tuo progetto

Studieremo la migliore soluzione per realizzarlo

Progetto

La produzione musicale ha mutato profondamente forma con l’avvento della registrazione multitraccia, inventata dal chitarrista Les Paul[2], offrendo la possibilità di registrare, in luoghi e momenti diversi, vari strumenti per poi sovrapporli e dare vita ad una strumentale.

Questa modalità raggiunge il picco del proprio utilizzo con l’arrivo del movimento culturale afroamericano dell’hip hop, i cui maggiori esponenti (Afrika Bambaata e Grandmaster Flash) componevano i propri brani campionando frammenti da altri brani; tali frammenti vengono chiamati spesso campioni o samples.

Gli strumenti di produzione, anche se vengono usati per lo più in forma digitale, possono accompagnare qualunque genere musicale, inclusi quelli apparentemente più acustici.

A partire dagli anni novanta molteplici case di sviluppo hanno implementato i propri software per produrre musica. Alcuni di questi software sono:

  • Cubase, sviluppato da Steinberg Media Technologies nel 1989
  • FL Studio (originariamente chiamato Fruityloops), sviluppato da Image-Line Software nel 1998
  • Pro Tools, sviluppato da Avid nel 1991[3]
  • Ableton Live, sviluppato da Ableton nel 2001
error: Content is protected !!