Recensioni

mercoledì 11 Maggio 2022
Sindrome meraviglioso disordine
Meraviglioso disordine
Testo
4/5
Musica
4/5
Artwork
3/5
Una voce davvero profonda ed originale. L'atmosfera è un mix di sospensione ed esplosione di energia
Se volessi trovare un 'pelo nell'uovo' totalmente personale, non avrei ripetuto il ritornello due volte nel finale. Magari è solo una mia SindroMe
Utilizzo consigliato
Sarà il titolo ma lo userei mentre magari faccio i lavori in casa! Canzone molto orecchiabile.

Ascolta qui

Sindrome meraviglioso disordine

SindroMe ci racconta il suo ‘Meraviglioso Disordine’

Quando due aspetti della tua personalità emergono e tu, sapientemente, riesci a fare una sintesi molto brillante

Brano:
SindroMe
- Meraviglioso disordine
Recensione di
wheremagichappens

Meraviglioso disordine, questo il nome del nuovo singolo di SindroMe scritto da Davide Napoleone, Piero Romitelli, Giorgia D’Eraclea, SindroMe e Michele Pecora che ne ha curato arrangiamenti e produzione artistica, con il coordinamento artistico di Melissa Di Matteo per Sony Music/Starpoint international.

SindroMe, in bilico tra due mondi

La giovane cantautrice Sara Paniccià, con questo Meraviglioso disordine canta la libertà di essere, prima di ogni cosa, noi. Dopo il brano d’esordio, In Tempo da Te, SindroMe conferma la sua attitudine a scandagliare l’animo umano, partendo da sé stessa.

Meraviglioso Disordine è una canzone con grandi aperture melodiche, di grande respiro, che consente a Sara di esprimersi molto liberamente, con passaggi molto belli e interessanti che la mettono in risalto. Il testo è importante e sottolinea la capacità di tornare ad essere sé stessi, senza perdersi.

Quello che abbiamo dentro, le nostre idee, devono essere la nostra forza per trovare la strada. SindroMe è molto matura artisticamente e pur essendo una cantautrice è capace di dialogare con altri autori e scegliere di interpretare brani come questo”. 

Michele Pecora

Sara, laureata in psicologia, ha scelto il suo nome d’arte, che significa letteralmente, confluenza di sintomi, per raccontarsi e dichiarare come in lei ci siano questi due opposti, la musica che è farsi ascoltare e la psicologia, che è ascolto degli altri. Una giovane donna, un’artista, che ha il coraggio di chiamare le cose con il proprio nome e con lucidità, esplora l’anima. 

“Le canzoni sono di tutti: c’è chi le scrive ma questo non impedisce loro di essere cantate da altri. All’inizio, come cantautrice, credevo di voler fare con le mie forze e cantare solo le mie canzoni. Poi la psicologa che c’è in me mi ha detto che avrei dovuto ascoltarla.

Mi ha colpito profondamente, entrandomi dentro e l’ho sentita mia.  Il disordine, che tutti vorrebbero nascondere, non è necessariamente un difetto: parla di noi, ci racconta. Io sono consapevole di essere “dis-ordinata” e voglio mostrarmi per quello che sono, senza fingere. Sono consapevole di non essere perfetta, ma felice di essere libera di essere ciò che sono”. 

SindroMe

Meraviglioso Disordineè proprio come un vestito che sei abituato ad indossare sempre, ma un giorno ne senti il peso. A quel punto trovi il coraggio di indossarne un altro e capisci che non aveva senso volerci stare dentro forzatamente”.

Il brano è un pop rap, in cui l’artista esprime al meglio la sua vocalità, con la quale spazia senza mai urlare, con una voce che sa essere di velluto e graffiante allo stesso tempo: un abito sartoriale, di un taglio impeccabile, che mette in risalto questa “disordinata e meravigliosa” giovane cantautrice, nata in un giorno che doveva essere San Valentino, ma era Carnevale… 

Ho scelto di essere me
Ho scelto di essere me
In questo meraviglioso disordine
Tieniti pure il buono che c’è
Io vado via

Meraviglioso disordine

Recensione di
wheremagichappens
Valutazione
Testo
4/5
Musica
4/5
Artwork
3/5
Up / Down
Una voce davvero profonda ed originale. L'atmosfera è un mix di sospensione ed esplosione di energia
Se volessi trovare un 'pelo nell'uovo' totalmente personale, non avrei ripetuto il ritornello due volte nel finale. Magari è solo una mia SindroMe
Utilizzo consigliato
Sarà il titolo ma lo userei mentre magari faccio i lavori in casa! Canzone molto orecchiabile.
Condividi questa recensione!

Altre Recensioni

Canale Telegram
where_magic_happens
error: Content is protected !!