RECENSIONE
marcobalto - parigi - artwork
Utilizzo consigliato

Marcobalto – Parigi

“Parigi” è l’ultimo singolo di Marcobalto, prodotto dal CPM Music Institute ed edito da Mussida music publishing.

Una canzone simbolo di un cambiamento, scritto nella transizione di un sentimento, da nostalgia a consapevolezza:

“Parigi mi manca da morire, ma non ho più voglia di ritornare”

Così inizia il brano, partendo con una riflessione, intima, che crea l’intero leitmotiv del brano;
Un pensiero detto sottovoce che esplode in consapevolezza, accompagnata da una strumentale che perfettamente sposa le parole dell’autore.

Da un minimale accompagnamento al pianoforte fino all’esplosione di synth e orchestrazione, il brano raggiunge il suo climax, spogliando in un colpo solo le memorie della loro dolcezza, ma palesandole come falsate:

“Ma ora mi accorgo che non era amore”.

Le luci di Parigi per Marcobalto

Il brano dunque si conclude con una lunga coda, un sospiro: l’accettazione. Un brano intenso, semplice ma forte nel suo messaggio, che ci mostra un Marcobalto al pieno delle sue capacità, e noi non possiamo che essere curiosi su ciò che farà in futuro.

Ascolta la traccia su Spotify
Condividi questa recensione!

Recensioni Recenti

Cerca
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI