RECENSIONE
Musica Dens
Musica Dens
Sonorità anni '80 tradotta in chiave moderna
Non ha ancora vinto un disco d'oro
Utilizzo consigliato
Ti farà cantare, ti farà bagnare

Musica Dens: Dheli&Macs ti faranno ballare

Il future Vintage degli anni '20

Dheli&Macs: chi sono

Due ragazzi, stessa passione per la musica, un sogno che li unisce e due strade che si incrociano. Dheli e Macs si incontrano nel 2018 quando si “fiutano” a vicenda e decidono di unirsi in un sodalizio artistico.Convinti che l’unione faccia la forza, iniziano a lavorare a vari progetti fino alla realizzazione di “Musica Dens”. Classe 1991 Macs, alias Massimo Forni, inizia a muovere i primi passi nel panorama musicale già tra i banchi di scuola, quando giovanissimo si unisce al suo amico Bocca e dà il via a DJ set che lo porteranno in giro per tutta Italia. Capisce ben presto che la produzione è il suo terreno fertile e il campo d’azione nel quale muoversi. 

Gabriele Deliperi, in arte Dheli, nasce nel 1997 a La Spezia. Da sempre appassionato di musica decide di perfezionarsi al CPM Music Institute di Milano per frequentare il biennio di Bachelor guitar. Successivamente si iscrive al corso di scrittura e produzione per diplomarsi nel 2021. Da sempre nella produzione, tra i lavori più recenti troviamo la colonna sonora del Reading di Camilla Tibaldo “la somiglianza” per il Premio Campiello. Tra le sue produzioni si annoverano anche collaborazioni con noti Producers/Mix Engineers, tra i quali spiccano i nomi di Diego Maggi, Icaro Tealdi, Sam Lover, Alex Trecarichi, Lorenzo Cazzaniga, Fabio Nuzzolese, Mell Morcone. 

E’ il 2022 quando le loro esperienze si uniscono e si fondono sotto il nome di “Musica Dens”.

Dheli&Macs

Musica Dens

“Musica dens” è il frutto del lavoro di tre anni di Dheli e Macs e racchiude un vero e proprio manifesto, a nostro avviso, generazionale. Si tratta di 16 minuti di viaggio nel quale l’ ascoltatore viene catapultato in un mondo con le luci al LED, la discoball e le canzoni del juke box. Uno stile innovativo che si radica nel bel mezzo della dance anni ’80, ma non é vintage: è qualcosa di proiettato inevitabilmente nel futuro. 

In “Peroni e mutande” (l’intro di questo mini ep) é celata l’ essenza di questo percorso. Il mondo visto attraverso gli occhi dell’artista che, nel suo pubblico, vede quella realizzazione (quel senso) che manca a chi vive di sogni. E, dopo quei 15 secondi, spazio alla musica Dens (o dance) che fa cantare con testi nei quali si percepisce lo sfogo e la ribellione generazionale a temi come l’ amore, i sentimenti, il riscatto sociale. Il tutto avvolto da quell’atmosfera magica di cui parlavamo…quella per la quale la vera felicità si cela in “un concerto e un panino alle 3.00”.

Il videoclip di ” Future vintage”
Condividi questa recensione!

Recensioni Recenti

Cerca
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI