Rossella Di Lucca

Rossella Di Lucca ci parla di ‘Utopia reale’

Aspettando il Corteo Storico della Real Colonia di San Leucio

di Alessia Maselli

Utopia Reale, La città felice di Ferdinando

Domenica 23 Giugno si terrà il Corteo storico della Real Colonia di San Leucio, nell’antico borgo omonimo. All’interno della manifestazione avrà luogo il percorso teatrale ‘Utopia Reale, la città felice di Ferdinando’, una rievocazione storica di quello che sarebbe stata l’idea utopistica di Ferdinandopoli, attraverso installazioni teatrali e musicali ,rivisitandone alcuni ideali, come quello del “diritto alla felicità”, molto caro al Re e alla Regina del regno di Napoli.

corteo storico di San Leucio

Come sancirono le leggi leuciane del 1789, la Real Colonia di San Leucio, doveva essere luogo di ristoro, uguaglianza e serenità per tutti coloro che vi abitavano, così si è voluto ricreare l’ideale “città del Sole” vagheggiata dal filosofo Campanella, attraverso l’allestimento di uno spettacolo che non sarà solo un alternarsi di performance ma un’esperienza nel sogno di un Re, di un legislatore e di un sovrano illuminato. Non mancheranno piccole contaminazioni e sconfinamenti con la modernità, nel teatro e nella musica.

Commistioni di epoche , che sì, guardano al regno borbonico del 1700 , ma che sfondano la porta temporale per arrivare immediati e prepotenti alla contemporaneità del nostro vivere. L’unione delle due parole , che sembrano raccontarsi dell’opposto vicendevolmente , Utopia Reale, è una scelta precisa, forte che rimanda alla primordiale idea di Ferdinando : far diventare qualcosa di folle e impossibile pura realtà, tangibile a tutti gli uomini. Un progetto di vita e di comunità , che garantisse una dimora al viaggio nella ricerca della felicità.

Rossella Di Lucca, Direttrice artistica di Utopia Reale

Intervista a Rossella Di Lucca, Direttrice artistica di Utopia Reale

Ciao Rossella, se dovessi esprimere il tuo concetto di felicità, come lo descriveresti? 

Parlare della felicità è sempre difficile come diceva Pasolini , “Appena la nomini non c’è più”. Per me la felicità è un attimo e la vita è un attimo di felicità. È una frase che uso spesso. Domenica Utopia Reale per me, sarà un lunghissimo attimo di felicità.

All’epoca di Re Ferdinando, invece, cos’era l’idea di felicità?

Credo che all’epoca di Ferdinando la felicità era un’idea molto semplice. Una casa, un lavoro, una sposa o uno sposo e forse un Re e una Regina che badavano ai diritti di tutti e si occupavano della Comunità non come legislatori ma come una madre e un padre attenti ai loro figli.

Recentemente hai preso parte al film di Paolo Sorrentino ‘E’ stata la mano di Dio’ nel ruolo di Daniela Schisa. Cosa ti aspettavi e cosa non ti aspettavi da quest’esperienza?

È stata la Mano di Dio è stata una bellissima esperienza, non mi aspettavo niente ed è successo tutto! Sono davvero felice di aver lavorato con Paolo Sorrentino.

Qual è la difficoltà più grande che oggi deve affrontare un attore?

Le stesse che affrontano tutti quelli che lavorano con le proprie idee giorno dopo giorno per renderle realtà. Si dice che l’attore, l’artista, sia un lavoro precario…quale oggi non lo è?

Tu hai recitato anche in Serie TV come ‘Il commissario Ricciardi’, ‘E’ arrivata la felicità’, e naturalmente a teatro. Tra teatro, televisione e cinema dove ti senti più a tuo agio e perché?

Ovunque. Vesto il mio personaggio e accade sempre qualcosa di magico. Cambia la tecnica ma l’anima è la stessa.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Lifestyle
TikTok

TikTok a rischio chiusura? Novità dagli Stati Uniti

di wheremagichappens
3 mesi fa
Lifestyle
Elena e Giulia Sella 'We Are Dreamers' 'Milan Design Week 2024'

Milan Design Week con Elena e Giulia Sella

di wheremagichappens
3 mesi fa
Lifestyle
Ferragnez

C’eravamo tanto Ferragnez. La coppia scoppia

di Alessia Maselli
5 mesi fa
Lifestyle
Roberto Bolle

Roberto Bolle, tra palcoscenico e l’amore per Daniel Lee

di Federica Solino
5 mesi fa
Cerca
secondi al contenuto
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!