Ariana Grande

Ariana Grande risponde al body-shaming

La star internazionale risponde “era la versione meno sana di me” .

di Beatrice Gorini

Fattore scatenante delle critiche, ma soprattutto delle preoccupazioni, rivolte dal pubblico nei confronti di Ariana Grande sono alcuni scatti dello scorso 7 aprile davanti ad un locale jazz di Londra in cui la popstar appare alquanto diversa. Si, Ariana Grande porta un nuovo di colore di capelli ma pur sempre legati in una coda ormai iconica

Però non si tratta solo di questo, purtroppo e in pochissimo tempo i commenti sulla magrezza e sulla salute dell’artista hanno invaso il web.

Ariana Grande
( Foto dal profilo Instagram di Ariana Grande. )

Tra preoccupazione e pregiudizio.

La magrezza nel immaginario comune contemporaneo sembra essere spesso motivo di plauso ma, quando non è lode, è malattia.  Ogni persona possiede un corpo ma non tutte le malattie riguardano il corpo e alcune si chiamano pregiudizi.  Come credere che un corpo più in carne corrisponda ad una persona sana, così come un corpo magro sia obbligatoriamente proprio di una persona malata, non è matematica! Ciò ha spinto Ariana Grande a fare un po’ di chiarezza e pubblica un video in cui struccata e in felpa decide di parlare della sua vita, della sua fama ,dei suoi sentimenti e delle sue problematiche ma soprattutto del suo corpo al mondo intero. 

Ariana umilmente gentile
(Estratto del video dal profilo Tik Tok di Ariana )

Le dolci parole di Ariana Grande

“ Voglio parlare delle vostre preoccupazioni sul mio corpo… a cui viene prestata così tanta attenzione…penso che dovremmo essere più gentili nel commentare i corpi delle altre persone, a prescindere da tutto…Anche se dite qualcosa di gentile, o avete buone intenzioni… bisognerebbe comunque lavorare per cercare di parlarne un po’ meno”.  

Ariana prosegue chiarendo definitivamente e con coraggio “Per quanto mi riguarda, il corpo che avevo, e a cui mi comparate, era la versione meno sana di me. Prendevo parecchi antidepressivi e ci bevevo sopra.. So che non dovrei spiegarvi questo…”. La clip si conclude con un dolce remind rivolto a tutti “ Siete bellissime e bellissimi in qualsiasi fase della vita voi siate, nonostante quello che state passando, qualsiasi sia il vostro peso o il make up che indossate”.

La gentilezza è la chiave di volta

La vita di Ariana Grande è stata sempre sotto i riflettori, la fama richiede di essere impeccabili e sempre al meglio e, come spiega Ariana, il meglio non è un corpo arrotondato rispetto ad uno magro, quello che conta è la persona che lo abita. L’artista è sempre stata chiacchierata riguardo alla sua statura, al corpo esile o al look; a testa alta e da vera professionista ha sempre ingoiato il rospo, ma questa volta non ha voluto tacere ricordandoci che siamo tutti esseri umani che provano a far del proprio meglio e che spesso un giudizio personale anche se pare oggettivo, può essere errato.

Il supporto di Bella Hadid

“Non potete sapere cosa sta passando una persona, siate gentili con gli altri e con voi stessi. Guardatevi fino a quando non vi sentite bene, bellissimi”.  Le parole di Ariana Grande sono state esempio di grande vulnerabilità e ma anche di coraggio tanto che  anche Bella Hadid, modella di fama internazionale, ha scelto di condividere il video ormai virale aggiungendo qualche parola. “Malattia o depressione. Il dolore fisico o il dolore del cuore. Non lo sapete e non lo saprete mai finché non camminerete un giorno nei loro panni. Invece di consigli o opinioni non richieste, di giudizi o aggressioni, cercate di offrire una mano e di essere gentili.” 

bella hadid post insta
(Estratto dal profilo Instagram di Bella Hadid )

Il supporto reciproco di queste sue giovani ragazze sottoposte quotidianamente ad una grande attenzione è tantissimo stress si basa su un piccolo ma potentissimo gesto da cui trarre tutti ispirazioni. È gratificante essere gentili, proviamoci un po’ tutti!

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Musica
Loredana Berté Quiz
Quiz

QUIZ: Loredana Berté, quanto sei fan da 1 a 10?

di wheremagichappens
5 ore fa
Musica
vinile

Vinile e digitale: chi inquina di più?

di Barbara Ercoli
4 giorni fa
Musica
canzoni per 18 anni

5 canzoni per festeggiare i 18 anni nel 2024

di Alessia Maselli
6 giorni fa
L'Antitesi
Jordan Jeffrey Baby

Jordan Jeffrey Baby, una fine evitabile

di Melpot Cosmos
1 settimana fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI