Elisabetta Sgarbi e La Milanesiana.

La Milanesiana giunge alla sua 24esima edizione

"Ritorni" è il tema de La Milanesiana 2023.

di Melania Grelloni

Al Teatro Piccolo di Milano il programma della 24esima edizione de “La Milanesiana” è stato svelato.

Ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, il più grande festival itinerante europeo attraverserà 23 città italiane in 7 diverse regioni dal 23 maggio al 27 luglio.

Una rassegna culturale che promuove il dialogo tra la Letteratura, la Musica, il Cinema, la Scienza, l’Arte, la Filosofia, il Teatro, il Diritto, l’Economia e lo Sport.

E se ciò non bastasse, sappiate che un nuovo protagonista è entrato a far parte della manifestazione: il Fumetto.

La Milanesiana rappresenta anche una rassegna sempre nuova, mai uguale a se stessa e in continuo divenire, un festival curioso di poter sperimentare e affascinato dalla sfida del sapersi rinnovare ampliando i propri orizzonti, non solo geografici.

Così dichiara Francesca Caruso, Assessore all’Autonomia e Cultura Regione Lombardia, durante la conferenza stampa.

Al tema dei Ritorni è dedicata la ventiquattresima edizione della Milanesiana.
Il suggeritore quest’anno è stato un grande scrittore nigeriano, Ben Okri, poeta, romanziere, pittore, drammaturgo.
Dentro questo tema, che tocca la Letteratura, la Storia, la Cronaca, abbiamo ritagliato altri temi, tra loro collegati: “Il Ritorno alla Natura”, declinato nel senso della “Restituzione” alla “Natura”.
E, ancora, il ritorno alle proprie origini, nel rapporto tra “Madri, Padri e Figli”, naturali e non.
E, infine, il tema della “Intelligenza Artificiale”. Questi temi saranno raccontati in un viaggio in Italia che, accanto alle canoniche sedi della Milanesiana, viaggia in alcuni borghi e città ricchi di storia e suggestioni, fuori dalle rotte più ovvie.

Con queste parole Elisabetta Sgarbi ha presentato l’idea sulla quale si baseranno i molti eventi che ci attendono nei mesi a venire.

La Rosa Siciliana

Inoltre, una nuova rosa è sbocciata a Milano: quella dipinta da Franco Battiato.

Fin dalla prima edizione, il fiore è stato il simbolo de La Milanesiana e, come il tema, di anno in anno viene presentata una nuova versione.

La Rosa dipinta dal cantautore siciliano è stata rielaborata da Franco Achilli il quale, attraverso un uroboro verde che avvolge la Rosa, rappresenta l’ideale unione tra la Natura e il Ritorno.

la milanesiana

Che si aprano le danze!

Il 23 maggio è la data x: La Milanesiana ha ufficialmente inizio.

Un’apertura straordinaria dove il Premio Nobel per la letteratura Wole Soyinka converserà con Stefano Salis.

Non solo libri, ma anche musica.

Ramin Bahrami, in occasione dei 210 anni dalla nascita di Giuseppe Verdi, terrà un concerto omaggio per il compositore italiano.

Tuttavia, già il 7 aprile avremo un’anteprima delle meraviglie che ci aspetteranno nei successivi 60 incontri presenti all’interno del festival.

Presso la Libreria Mondadori Duomo di Milano, Quentin Tarantino darà il via alla carrellata dei grandi ospiti internazionali che parteciperanno alla manifestazione.

In dialogo con Antonio Monda, il registra saluterà il pubblico e firmerà le copie del suo nuovo libro “Cinema speculation”, edito da La nave di Teseo.

Tarantino

Con questo evento La Milanesiana approderà per la prima volta in libreria, un luogo sacro per la multidisciplinarietà che caratterizza la rassegna.

E, parlando di prime volte, Radio 24 è la new entry in assoluto tra i media partner.

Oltre al cinema, oltre alla letteratura, l’arte avrà uno spazio importante: in tutta Italia, saranno ospitate ospitate 8 mostre dal 13 giugno al 30 ottobre.

In realtà, ci sono tanti eventi che dovreste conoscere – e andare a vedere! – per questo vi invito a spulciare il ricco programma presente nel sito de La Milanesiana: non ve ne pentirete.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Una Buona Novella
Luca Ammirati

Luca Ammirati ci descrive tutti i colori, tranne uno

di Alessia Maselli
5 mesi fa
Letteratura
"La Sirenetta", live action Disney,

La Sirenetta e il suo vero amore. Quello che tutti non sanno

di Melania Grelloni
8 mesi fa
Letteratura
Natalia Ginzburg

Una voce di resistenza: Natalia Ginzburg

di Rebecca Penna
9 mesi fa
Letteratura
fumetto

Letteratura straniera in fumetti: Sudamericani o Asiatici?

di Barbara Ercoli
11 mesi fa
Cerca
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
NUOVA PLAYLIST
ULTIME USCITE EMERGENTI
SEGUI