Lifestyle
ARTICOLO
Xavier Dolan

Xavier Dolan sta per tornare…tutte le curiosità

‘La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé’ del cineasta di Montréal

Xavier Dolan is back

L’ex enfant prodige canadese Xavier Dolan ritorna a novembre sugli schermi con ‘La nuit où Laurier Gaudreaults’est réveillé’, la sua prima serie televisiva.

Negli ultimi anni, lo abbiamo visto alla regia del videoclip di ‘Easy on me’ di Adele del 2021 e del lungometraggio ‘Matthias&Maxime’, del 2019.

Xavier Dolan
Xavier Dolan

Cineasta ormai affermato, Xavier Dolan ha fatto innamorare tutta l’élite cinematografica del panorama internazionale. Classe 1989, al Festival di Cannes si aggiudica il Premio della Giuria per ‘Mommy’ e il Grand Prix per ‘Juste la fin du monde’, rispettivamente nel 2014 e 2016.

‘Mommy’ è stato il primo film del cineasta ad avere una distribuzione nelle nostre sale, con doppiaggio italiano, ahimè. I film di Dolan sono tutti da godere rigorosamente in lingua francese, versione che non conosce eguali.

È sempre un grande hype per Xavier Dolan

La prima serie di Dolan è già un successo, ancor prima di essere rilasciata. Il fermento manifestato dagli estimatori del cineasta è davvero enorme, comme d’habitude.

A dare notizia dell’uscita il prossimo 24 novembre, sono stati lo stesso Dolan e Club Illico, nei giorni scorsi. Già ad agosto, il primo spoiler da parte di Dolan: con un post su Instagram rilascia una decina di immagini riguardanti ‘La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé’.

“Non posso aspettare” (“J’ai tellement hâte”) aveva scritto, aggiungendo che la serie sarebbe stata presto disponibile anche su Canal+. Il post aveva scatenato la gioia dei fan, e anche l’impazienza.

Tra i commenti al post, anche quello di Monia Chokri, molto amata da Dolan. L’attrice e regista québécoise, protagonista di ‘Laurence Anyways’ e ‘Les amours imaginaires’, aveva scritto:

“Ho visto il primo episodio e c’è del genio puro”.

Xavier-Dolan-Les-amours
Les amours imaginaires

‘La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé’

‘La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé’ è un thriller psicologico tratto dall’omonima pièce teatrale di Michel Marc Bouchard.

La data d’uscita è fissata per il 24 novembre su Club Illico, servizio di video on demand gestito da società canadese di telecomunicazioni Vidéotron.

Cinque episodi prodotti dalla sua partner in crime di lunga data Nancy Grant e da Xavier Dolan in collaborazione con  Québecor Contenu. Dolan non sarà soltanto alla regia ma figurerà tra gli attori, con un cast d’eccezione proveniente dall’omonima pièce teatrale:

Julie Le Breton, Éric Bruneau, Patrick Hivon, Magalie Lépine-Blondeau, Julianne Côté, Jasmine Lemée, Elijah Patrice et Pier-Gabriel Lajoie.

Non è ancora chiaro se ‘La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé’ arriverà anche in Italia, dove i film di Xavier Dolan sono da sempre poco distribuiti. ‘The night Logan woke up’ è il titolo scelto per il mercato internazionale.

Il Québec di Xavier Dolan e i ‘90

‘La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé’ è ambientata nel Québec dei primi anni ‘90.

Ecco che ritorna il ménage à trois in stile ‘Les amours imaginaires’ (e ‘The Dreamers’ di Bernardo Bertolucci): Mireille, il fratello Julien e la loro best friend Laurier i personaggi principali.

Un trio inseparabile, fino al tragico incidente, una notte di ottobre. Trent’anni dopo, Mireille, diventata una rinomata tanatologa, ritorna in città per imbalsamare la madre. Qui ritrova i suoi fratelli, dopo tanto tempo.

Ecco che il thriller sembra cominciare. Il lutto per la madre, i segreti e i risentimenti riemergono tra drammi di famiglia e reale. Un dramma introspettivo di riconciliazione e accettazione di sé.

Galeotta fu la pièce a teatro

La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé
La nuit où Laurier Gaudreault s’est réveillé (pièce teatrale)

La pièce teatrale di Michel Marc Bouchard aveva “ispirato ed eccitato, più che mai” (scrive in un comunicato stampa diffuso da Canal+) Xavier Dolan, che decide di realizzarne una trasposizione cinematografica. Fino a “spingermi oltre i miei limiti, impaziente a esplorare il genere thriller”.

E sentiamo già quel sapore dolceamaro di ‘Tom à la ferme’, ‘Les amours imaginaires’ e ‘My life with Jhon F. Donovan’, tutti meravigliosamente dolaniani ed esistenzialisti. Che dire?

Nous avons tellement hâte, per parafrasare l’entusiasmo di Dolan.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Lifestyle

3 giorni fa

Marco Mengoni: un unboxing della discordia per il 15-15

 
Se fosse un piatto

1 settimana fa

Oro e merluzzo: una ricetta sofisticata per Giorgia

 
Lifestyle

1 settimana fa

Streghe della Notte: una storia della II Guerra Mondiale

 
Sogni d'Oro

2 settimane fa

Sogni a colori o in bianco e nero?

 

Leggi anche

Musica

9 ore fa

I Tropea: storia degli highlander di X Factor 2022

 
Una Buona Novella

1 giorno fa

Dario Matassa torna con ‘Ho una proposta da farti’

 
Musica

1 giorno fa

Tutte le donne di Franco Califano: 1500 o giù di lì

 
Musica

3 giorni fa

Alessandra Amoroso per Spotify: in tour con 13 donne

 
error: Content is protected !!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!
Aiutaci a crescere!