ARTICOLO
SLSG - Sol La Si Gol!
laura pausini napoli atalanta calcio serie a

Laura Pausini, la canti la solitudine di Napoli e Atalanta?

Cade il Milan e così rimane una coppia di leader dopo la 7ª di Serie A

Milan, Inter e Juventus si sfaldano come porfido

Soltanto due rocce, Napoli e Atalanta non si sbriciolano dopo la settima giornata di Serie A. I bergamaschi vanno a vincere sul campo della Roma, i campani su quello del Milan. Risultati tutt’altro che scontati alla vigilia, anche se il momento d’oro di ognuna delle due formazioni ormai è chiaro. C’è da chiedersi soltanto se, questa volta, sarà il loro campionato o, come sempre, caleranno cammin facendo. Arriveranno mai allo scudetto? Qualcosa di etereo, che però si può descrivere come Laura Pausini ne ‘La solitudine’, “È un cuore di metallo senza l’anima Nel freddo del mattino grigio di città”.

Laura Pausini gol
Laura Pausini

Dietro Napoli e Atalanta, un solo punto dietro, c’è l’Udinese, vera grande sorpresa di questa stagione, capace di battere l’Inter. Sognare il titolo? Vabbè non esageriamo, però Sottil se la canta con Laura Pausini ne ‘La solitudine‘, “È dolce il suo respiro fra i pensieri miei”.

Ma anche la Juve che cade sul campo del Monza, resta sorprendente, seppur sul fondo tutte ben si comportino (tranne la Cremonese). E Allegri che parla di scudetto può cantare come Laura Pausini ne ‘La solitudine’, “Distanze enormi sembrano dividerci, ma il cuore batte forte dentro me”.

Tutti i ricordi di Marco Mengoni per Scalvini e Pioli

Riprende subito a correre, dopo il mezzo passo falso del turno passato, l’Atalanta di Gasperini che espugna l’Olimpico battendo la Roma con un gol di Scalvini (0-1). Un giorno magico per un classe 2003 all’esordio da titolare, che non dimenticherà mai questo giorno e canterà come Marco Mengoni in ‘Tutti i miei ricordi’, “Tutti i miei ricordi, saranno la mia schiena contro il vento Tutti i miei ricordi, saranno un ancora agganciata al cielo”.

C’è chi crede che i giallorossi ormai, senza Dybala (che si è infortunato nel riscaldamento) non riescano più a fare molto, e Mourinho, che adora il suo Zaniolo, si fa espellere per un presunto rigore sul calciatore.

Marco Mengoni Laura Pausini gol
Marco Mengoni

Cade dopo 22 risultati utili consecutivi, invece, il Milan di Pioli, sconfitto 2-1 a San Siro dal Napoli: Politano porta avanti gli ospiti (su rigore), pareggio di Giroud e definitivo sigillo di Simone, mentre i rossoneri colpiscono due traverse.

Si interroga il tecnico milanista come Marco Mengoni in ‘Tutti i miei ricordi’, “Forse io, ho troppi strappi ancora da coprire. Forse io, sto per tornare al punto di partenza”.

Non va meglio ai cugini dell’Inter, ma perché l’Udinese è veramente lanciatissima: va sotto con Barela, poi dopo l’autorete di Skriniar, nel finale ci pensano Bijol e Arslan a definire il 3-1. Inzaghi sotto accusa per i tanti risultati altalenanti.

Sissi lo dice sottovoce a Palladino e Giampaolo

Le piccole alzano la voce. Innanzitutto il Monza, che ottiene la prima storica vittoria in Serie A (1-0 con rete di Gytkjaer), superando una Juventus-spettro, che rimane in inferiorità numerica alla fine del primo tempo. Esordio importante per il nuovo tecnico Palladino, mentre Allegri (in tribuna per squalifica), dovrà far cambiare idea su di lui a tutti i tifosi che lo stanno contestando (e con lui la squadra).

Proprio Palladino ha dato una bella scossa – anche se Stroppa ha pagato lo scotto del primo approccio alla massima serie con una squadra rinnovata – e canta ai suoi ragazzi come Sissi in ‘Sottovoce’, “Voglio il sole di notte luce sulle paure mentre questo mondo fa casino sottovoce parla un po’ con me”.

E la Salernitana, che già aveva messo paura alla Juve lo scorso turno, questa volta si deve arrendere, sul proprio terreno, al Lecce: un 1-2 aperto da Ceesay, poi i salentini si complicano la vita con l’autogol di Gonzalez, ma Strefezza (con il mirino sulla nazionale) la decide.

Sissi Laura Pausini gol
Sissi

La prima di Thiago Motta sulla panchina del Bologna non è fortunata. Lo 0-1 (rete di Bandinelli) con l’Empoli però è davvero bugiardo e non solo per il palo di e la traversa colpiti dai rossoblù.

Il derby ligure va invece allo Spezia, a quella che, un tempo, era la terza squadra ligure. Già da un paio d’anni, però, le gerarchie sono mutate: col Genoa a retrocedere in Serie B e la Sampdoria sul fondo della classifica della Serie A (insieme alla Cremonese).

Quindi il 2-1 è in questo trend: il vantaggio di Sabiri viene neutralizzato dall’autorete di Murillo, poi Nzola confeziona la rimonta spezzina. Giampaolo viene confermato nonostante tutto alla guida dei blucerchiati, che pensa come Sissi in ‘Sottovoce‘, “a volte vorrei ricominciare da capo ma intorno è tutto uguale non vedo ma ci sono strade infinite possibilità”.

Elodie e Joan Thiele hanno proiettili per Juric e Immobile

Mantenere l’iniziativa non serve a nulla al Torino, sconfitto dal Sassuolo (0-1), grazie al colpo di testa di Alvarez nel recupero. I minuti conclusivi sono ancora fatali ai granata, che sprecano troppo nella finalizzazione. Le idee di Juric piacciono, però a volte concede troppa libertà, ma lui canta con Elodie e Joan Thiele in ‘Proiettili (ti mangio il cuore)’, “Rischiare è come un gioco e forse ne ho bisogno”.

Rialza la testa la Fiorentina, dopo la delusione (e la stanchezza) in coppa: contro il Verona finisce 2-0, con reti di Ikone e Gonzalez. Anche se il calo dei viola nella ripresa è evidente, difficilmente si può vincere una partita senza mai tirare in porta (vero Cioffi?).

Joan Thiele e Elodie Laura Pausini gol
Joan Thiele e Elodie

Le fortune della Lazio passano sempre dai gol di Immobile, che ora con le due reti rifilate alla Cremonese è a quota 187 tra i cannonieri (a -1 da Signori, Del Piero e Gilardino), ma con una media pazzesca: 0.62 gol a partita. A fissare poi lo 0-4 dopo il bis (uno su rigore) di Super Ciro, sono Milinkovic-Savic e Pedro).

Hamrin ne ha segnati 190 ed è più alla portata, ma quando pensa a Baggio, a 205, Immobile canta con Elodie e Joan Thiele in ‘Proiettili (ti mangio il cuore)‘, “Prometterò che un fiore Nasce anche dove la terra brucia Che l’acqua mi fa bene Non perdo la fiducia”.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

SLSG - Sol La Si Gol!

2 settimane fa

Il triangolo no, anche Renato Zero non l’aveva considerato

 
SLSG - Sol La Si Gol!

3 settimane fa

Pooh: chi fermerà la musicAtalanta? La Dea diventa elettrica

 
SLSG - Sol La Si Gol!

3 settimane fa

Gianni Morandi fa la ola soltanto per Roma e Atalanta

 
SLSG - Sol La Si Gol!

4 settimane fa

Ma quale Juve, sono Eros Ramazzotti e volo con le Super 6!

 

Leggi anche

Musica

18 ore fa

Nonna vs Fedez: volano fischi a X Factor 2022

 
Lifestyle

23 ore fa

Vlad l’Impalatore e il suo severo codice di esecuzione

 
Sogni d'Oro

2 giorni fa

Sogni e segni zodiacali: quali dei 12 sono sognatori

 
Musica

2 giorni fa

Inconveniente per Luca D’Alessio: ecco cos’è successo…

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
SLSG - Sol La Si Gol!

3 settimane fa

Pooh: chi fermerà la musicAtalanta? La Dea diventa elettrica