ARTICOLO
Lifestyle
città sostenibilità

Città vs sostenibilità: utopia 0 realtà 1!

Una serie di consigli utili per visitare delle autentiche green cities

La sostenibilità è ormai sulla bocca di tutti, infatti da anni si susseguono diverse “climate strikes”, delle campagne contro l’inquinamento globale (anche politiche) volte a aiutare il nostro mondo E cercare di recargli meno danni possibili!

un mondo un pò più sostenibile è un mondo migliore per tutti!
Sostenibilità, la parola che dovrebbe essere sulla bocca di tutti!

Molte persone scelgono per questo motivo di viaggiar in modo sostenibile raggiungendo città che abbracciano questo stile di vita senza nessun senso di colpa.

Da dove si potrebbe iniziare ? Beh, se avete tanto tempo, sicuramente potrete iniziare dal prendere il mezzo meno inquinante tra i “grandi trasporti”, e il vincitore in questo caso è il treno!! Dall’Italia, fortunatamente, si possono raggiungere tantissimi luoghi su rotaia.. sì, vi serviranno sicuramente più giorni, ma alla fine il viaggio è l’esperienza che uno vive dall’inizio alla fine; non solamente la destinazione, giusto?

Quali sono i requisiti delle città sostenibili ?

Sicuramente i punti verdi delle città devono aumentare! Quando il sottobosco cittadino ha tanta vegetazione avviene una maggiore ossigenazione dell’ambiente circostante (con grande giovamento per la popolazione). Prendiamo ad esempio gli orti urbani: le persone li utilizzano come modo per socializzare e fare nuove amicizie, tagliano i costi della spesa di una famiglia con assorbimento dell’anidride carbonica.

cosa piantereste nel vostro orto urbano?
E a voi piace l’idea dell’orto urbano?

Tutto questo può altresì essere sviluppato sui tetti, terrazzi e balconi, come hanno dimostrato alcuni architetti con la costruzione di edifici come il Bosco verticale a Milano.

il bosco verticale dove portare il naso all insù è d'obbligo
I due edifici dell’iconico bosco verticale di Milano

L’utilizzo dei pannelli solari e di qualsiasi altro metodo per immagazzinare energia che crea la natura, senza dover usare gas o energie fossili di qualsiasi genere.

Altro requisito imprescindibile per una città eco sostenibile è la gestione della raccolta differenziata che ovviamente deve funzionare Ad Hoc! Se le persone si abituassero prima di tutto a comprare meno alimenti con incarti come plastica sarebbe tutto meno difficoltoso anche per loro, in quanto avrebbero meno da pensare durante la differenziazione dei vari materiali!

Tanti piccoli cambiamenti che andrebbero ad aiutare il nostro mondo così perfetto, e che renderebbero di conseguenza la nostra vita molto migliore in tantissimi aspetti!

Quale città scegliere in Europa?

  • Copenhagen, cittadina adorabile, che ha deciso di diventare carbon free entro il 2025, vince sicuramente il premio di città più verde del mondo!
un caffè in riva al promenade di Copenhagen, alla ricerca della sirenetta
un caffè tra le vie colorate di Copenhagen davanti al mare? cos’altro si può chiedere?

A Copenhagen puoi nuotare praticamente nel centro urbano grazie al fiume di Nyhavn, dove se si è amanti dell’acqua si possono fare escursioni in canoa o paddle surf, oppure fare un’esperienza sulle barche che sono alimentate da energia solare. Mangiare cibo organico è normalissimo in Danimarca: anche i venditori ambulanti difatti sono ben attrezzati con piatti, buste e posate completamente riciclabili e comprano gli alimenti dai farmers vicino alla città! Un paradiso per chi segue alla lettera le regole per la giusta sostenibilità!

una bella scivolata sullo ski slope a Copenhagen, perché no?
Copenhill e i suoi 1300 piedi di pista!!

Quando si pensa a Copenhagen non si può non pensare al Copenhill, il termovalorizzatore creato dall’architetto Ingels Bjarke, CopenHill. Perchè le persone vorrebbero visitare un termovalorizzatore? La costruzione di per se è una vera e propria meraviglia dell’architettura: ha una pista da sci, climbing wall e una caffetteria. Sebbene non tutti siano interessati agli scii possono sempre prendere un aperitivo e godersi la vista!

  • Stoccolma rientra tra le città meno inquinate d’Europa. L’acqua del rubinetto è buonissima, difatti quasi nessuno la compra in bottiglia. Sono tantissime le attività che si possono fare nella città mentre la si visita. Corsa, passeggiate e usare i pattini sono tra le attività da fare rese semplici dall’organizzazione dei diversi spazi all’aperto nella città. Tra i posti da vedere assolutamente c’è l’isola in mezzo alla città di Stoccolma, Djurgarden, un parco a cielo aperto dove si trovano tantissime gallerie, parco dei divertimenti e persino diversi musei, tra i quali si può trovare anche quello dedicato agli ABBA!! MAMMA MIA che spettacolo!
cosa c'è di meglio del respirare dell'aria pulita in mezzo a tanto verde?
Djurgarden dall’alto, anche da qua un bel vedere!

E se ci spostassimo un po’ più ad EST?

Tra le città più verdi in assoluto che ho potuto visitare Singapore sicuramente ha attirato la mia attenzione! Sebbene sia un città molto popolata, che negli ultimi anni ha visto una crescita demografica importante, quasi il 30% del suo territorio rimane costituito da aree verdi. Aree che si trovano tra un grattacielo e l’altro e danno la sensazione che la città sia costruita in mezzo ad una foresta. Singapore infatti ha lanciato un progetto per il quale, entro il 2030, l’85% dei residenti vivrà a meno di 400 metri da un parco pubblico, trasformando la città in un immenso parco urbano. Decisamente da visitare!

Singapore è stata uno dei migliori padiglioni in assoluto per il loro verde al dubai expo 2020! CHE GRANDIOSA CITTà
Singapore skyline e distretto finanziario

Quindi se proprio si vuole andare in vacanza e se si volessero visitare comunque delle città ad impatto green; per questo problema che affligge tutta l’umanità si possono sempre trovare delle soluzioni: con l’attuazione dei giusti piani per la sostenibilità da parte di tante diverse città del mondo, queste soluzioni stanno diventando sempre più REALI!

E ora ditemi, qual’è la vostra green city preferita?

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Lifestyle

9 ore fa

Il tributo a Lady Diana a 25 anni dalla sua scomparsa

 
Lifestyle

1 settimana fa

Lo strano culto dei morti dei Toraja in Indonesia

 
Lifestyle

1 settimana fa

Eddie Munson tornerà in Stranger Things 5?

 
Sogni d'Oro

2 settimane fa

La reincarnazione esiste: quando sogniamo le vite precedenti

 

Leggi anche

Lifestyle

9 ore fa

Il tributo a Lady Diana a 25 anni dalla sua scomparsa

 
Musica

17 ore fa

“Albachiara” quanti anni hai? Quanti me ne dai?

 
L'Antitesi

1 giorno fa

Avete rotto l’anima di Beyoncé

 
Interviste

1 giorno fa

Silvia Mezzanotte: porto la storia Matia Bazar all’estero

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
Lifestyle

4 settimane fa

Johnny Depp è colpevole! Cosa ha combinato questa volta?