ARTICOLO
Tech
GRAND THEFT AUTO

Grand Theft Auto VI: quasi pronto il drop per il 2024?

Il videogioco più atteso di sempre è pronto ad essere droppato tra il 2023 ed il 2024.

Dal 1997 al 2022

Rockstar Games

Era il lontano 1997 quando Rockstar Games decise di pubblicare un gioco chiamato Grand Theft Auto, per playstation, windows e gameboy color (con l’ultimo vi ho sbloccato un ricordo grandioso, ammettetelo).

Ma nessuno avrebbe mai immaginato che al 2022 sarebbero state vendute 370milioni di copie, e che il titolo sarebbe entrato nella classifica dei videogiochi più venduti di sempre, con Pokemon, Tetris e Mario.

Grand Theft Auto 2D

Chiamatelo per nome intero o abbreviatelo in GTA, ma non esiste persona che non l’abbia sentito almeno una volta.

La storia è iniziata con un semplice gioco in 2D ed il gamer poteva scegliere se giocare liberamente o seguire il filo principale del gioco in giro per Liberty City, San Andreas e Vice City. Tutti stati che verranno in futuro riportarti in 3D e che rappresentano reali città americani, quali: New York City, Los Angeles e Miami.

I primi due videogiochi saranno entrambi sviluppati in 2D, che a dirlo oggi nel 2022 suona molto strano, come se stessimo parlando dell’età della pietra.

Grand Theft Auto 3D

Il 2001 sarà l’anno del 3D per Grand Theft Auto III su PlayStation 2, la console più venduta di tutti i tempi.

Liberty City, il criminale di nome Claude decide di fare un colpo in banca con la sua fidanzata Catalina, verrà però tradito da lei, che si darà successivamente alla fuga con Miguel, boss del cartello colombiano.

Dalla Triade, alla Yakuza, passando per Cosa Nostra statunitense, armi da fuoco, criminali, ma soprattutto la possibilità di utilizzare l’autoradio della macchina per poter ascoltare le canzoni più “in” di quegli anni.

Un successo universale con un punteggio di 97 su 100.

Grand Theft Auto San Andreas

GTA SAN ANDREAS

Bisogna però aspettare il 2004 per la vera magia.

Quasi tutti avevano ai tempi una Playstation 2 in casa ed in pochissimo tempo, avere una Play2 comportava avere anche GTA San Andreas in casa.

Miglior trama, miglior gioco della serie, terzo gioco più venduto di sempre nel 2010 ed ancora ad oggi risulta essere uno dei migliori videogiochi di sempre.

Nonostante tutte le sue controversie e l’interesse stesso da parte di Hillary Clinton per condannare il videogioco e Rockstar Games.

Per fortuna, nonostante tutte le polemiche, ciò non ha fermato la produzione del gioco ed anzi lo ha fatto balzare ai primi posti in tutte le classifiche mondiali.

Easter Egg in ogni angolo, misteri, leggende metropolitane (mi dispiace deludervi, ma Bigfoot non esiste per davvero nel gioco).

La musica è stata una svolta, chi di voi non girava per Groove Street a bordo di una Greenwood sintonizzato su Radio Los Santos con sottofondo Ice Cube – Check Yo Self?

Preparate una tv 4K con la vostra console ultima generazione

Dopo anni di attesa, finalmente il comunicato ufficiale della Rockstar Games è arrivato ed ha dichiarato l’uscita di GTA VI tra il 2023 ed il 2024… beh, meglio tardi che mai.

Ovviamente è tutto molto top secret, non ci saranno spoiler alla Fedez purtroppo, pertanto non possiamo far altro che aspettare e nel frattempo giocare a tutti i capitoli precedenti, immaginandoci ciò che ha in serbo per noi il futuro.

Claude, Tommy Vercetti, CJ, Niko Bellic, Michael De Santa, Franklin Clinton, Trevor Philips… sono tutti nei nostri cuori, ma c’è sempre spazio per qualcuno di nuovo, sia oggi che domani.

Ed a pensarci bene, sapete cosa servirebbe?

Una protagonista donna, che non ci abbiano pensato anche loro?

Intanto, una cosa è certa, noi gamer stiamo aspettando il gioco, tanto quanto il clero e la politica per poter lamentarsi che GTA ha una brutta influenza sulle persone e gli adolescenti rischiano di riprodurre nella vita reale ciò che fanno virtualmente.

Ma si sa, andare a pescare i videogiochi 18+ e criticarli, è nettamente più importante che fare il proprio lavoro per cui si viene pagati.

Detto ciò, preghiamo tutti insieme che Rockstar ci dia anche un solo piccolo anticipo, almeno per farci anche solo una piccolissima idea di Grand Theft Auto VI.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

Tech

2 giorni fa

Alternative grafiche web: ecco dove trovarle

 
Tech

3 mesi fa

Facile scegliere le casse bluetooth, basta sapere che…

 
Tech

4 mesi fa

Alternative ‘nerdeggianti’: Kodi? Non è una bestemmia

 
Tech

5 mesi fa

Streaming online: i siti alternativi sul filo della legalità

 

Leggi anche

Interviste

22 ore fa

I Selton si raccontano: il folk rock che non ti aspetti

 
Tech

2 giorni fa

Alternative grafiche web: ecco dove trovarle

 
Lifestyle

2 giorni fa

Il caso Spotlight: lo scandalo che sconvolse la Chiesa

 
Musica

3 giorni fa

Amici ’22: Rudy Zerbi non ci sta

 
error: Content is protected !!
Leggi anche