ARTICOLO
SLSG - Sol La Si Gol!
Serie A calcio Immobile Lazio

Al comando della Serie A dopo la 2ª c’è Lo Stato Sociale?

Lazio, Inter, Roma, Milan e Napoli dominano fra musica di oggi e di ieri

I cinque elementi di una band calcistica

Nord, Centro e Sud. Due milanesi, due romane, una campana. Non sono i cinque de Lo Stato Sociale (perché son tutti bolognesi) e non è neppure la composizione di un nuovo gruppo musicale tutto al femminile che abbraccia, stranamente, tutta le latitudini dello Stivale.

serie A stato sociale
Lo Stato Sociale

È invece il set di squadre che dominano a punteggio pieno la Serie A dopo la seconda giornata di campionato (che si ferma ora per dare spazio alle nazionali). È la differenza reti a dire, per adesso, chi tra loro domina: nell’ordine Lazio, Inter, Roma, Milan e Napoli.

Lazio vicina a completare la scala musicale

E quasi quasi arriva a sette, come le note del pentagramma, la Lazio per affermare con forza “Roma caput mundi!” allo Spezia di Thiago Motta, che si permette di passare in vantaggio, per poi finire sepolto da 6 gol. Tutto nel segno di Immobile, che non è il titolo della canzone presentata da Alessandra Amoroso durante la sua lontana partecipazione al talent show Amici di Maria De Filippi nel 2008, ma l’attaccante che nella porta dei liguri ha messo tre palloni, fallendo il quarto dal dischetto del rigore.

Alessandra Amoroso Serie A
Alessandra Amoroso nel 2008 canta ‘Immobile’

Morandi la cantava, in tanti si sono bagnati

Scende la pioggia, ma che fa, crolla il mondo addosso a me…. quanti gol che sto prendendo”. Non cantava proprio così Gianni Morandi nel 1968 però in questo secondo turno stagionale, di reti se ne sono davvero segnate tante.

Serie A Gianni Morandi
Morandi presenta ‘Scende la pioggia’ nel ’69

Al di là dell’Olimpico di cui abbiamo già parlato, con 4 gol (a 1) il Milan ha steso il Cagliari, con altrettanti (e senza subirne), la Roma di Mourinho ha violato il campo della Salernitana, senza contare l’Inter che dopo essere andata sotto, si è rialzata a Verona, infilandone 3, e l’Udinese che strapazza 3-0 il Venezia (meglio ragionare fin d’ora, per non ritrovarsi troppo in fondo) alla Dacia Arena.

Allegri lo prendono in giro in… ‘Mille’

Ma tu non ci resti male, che ognuno ha le sue” invece lo dicevano in ‘Mille‘, Fedez e Achille Lauro con Orietta Berti.

Serie A Mille Fedez Achille Lauro Orietta Berti
Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti in ‘Mille’

Ed è la Juventus a pensarci intensamente e il suo tecnico Massimiliano Allegri in particolare. Tanta ironia sui social per l’allenatore arrivato per il dopo Pirlo e ormai anche per il consolidato dopo Cristiano Ronaldo, e che si ritrova con il suo gioiello multimilionario ad un 1 solo punto in classifica, (insieme a Cagliari, Sampdoria e Spezia) a causa della sconfitta (0-1) rimediata nel proprio stadio contro il non certo irresistibile Empoli.

Abbiamo fatto un punto in due partite, abbiamo tutto il tempo per recuperare. Dobbiamo lavorare sulla compattezza. È un gruppo di valori, verranno fuori prima o poi

Massimiliano Allegri

Senza voce ancora in cinque

A completare il quadro ci sono AtalantaBologna 0-0, FiorentinaTorino 2-1, GenoaNapoli 1-2 e SassuoloSampdoria 0-0. Ed ecco che, anche per questo, cinque cantanti (squadre) si ritrovano dopo 180 minuti ancora con la voce afona e non riescono proprio a presentare il loro brano (valido e performante che sia).

serie a petagna
Petagna segna il decisivo 1-2 al Ferraris

Rimangono incollati a 0 punti Torino, Verona, Salernitana, Genoa e Venezia. Cinque, come cinque quelle che abbiano nominato all’inizio, che fanno loro da contraltare, che hanno vinto due volte su due. Ma è solo un caso. All’appello dei bookmakers, che scommettono sia sul campionato che sul Festival di Sanremo, resta fuori a sorpresa soltanto l’Empoli. Le tre ‘Nuove proposte‘, ovvero le tre neopromosse dalla Serie B, sono infatti sempre le più papabili al ritorno immediato tra i cadetti. Intanto mancano poche ore alla fine del calciomercato e tutte e le formazioni sono pronte a modificare il loro assetto. Chi più, chi meno, vedrà modificarsi la formazione. E i direttori d’orchestra (gli allenatori) saranno finalmente contenti? Lo capiranno soltanto alla ‘prima‘.

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

SLSG - Sol La Si Gol!

3 mesi fa

Certe notti Ligabue urla contro il cielo: scudetto Milan!!!

 
SLSG - Sol La Si Gol!

3 mesi fa

Milan: “Cara Inter, farei come Baglioni… io me ne andrei”

 
SLSG - Sol La Si Gol!

3 mesi fa

Scudetto: no stress Milan, ma Marco Mengoni aiuterà l’Inter?

 
SLSG - Sol La Si Gol!

3 mesi fa

Anna e Lazza calano il 3 di cuori, Milan e Inter fan 3 punti

 

Leggi anche

Lifestyle

8 ore fa

Il tributo a Lady Diana a 25 anni dalla sua scomparsa

 
Musica

16 ore fa

“Albachiara” quanti anni hai? Quanti me ne dai?

 
L'Antitesi

1 giorno fa

Avete rotto l’anima di Beyoncé

 
Interviste

1 giorno fa

Silvia Mezzanotte: porto la storia Matia Bazar all’estero

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
SLSG - Sol La Si Gol!

3 mesi fa

Milan: “Cara Inter, farei come Baglioni… io me ne andrei”