ARTICOLO
L'Antitesi
Dababy al rollingloud

DaBaby e Dua Lipa, un bel mix di razzismo e ipocrisia!

Le dichiarazioni del rapper sono sconcertanti. In molti lo attaccano

Una prima precisazione

Partiamo da un presupposto: l’episodio e le parole dette da il rapper americano DaBaby sul palco del Rolling Loud hanno dell’increscioso.
Nessuna scusante, nessun personaggio che tenga. Non si parla di politicamente corretto, censura o libertà di espressione.
Neanche l’ignoranza scusa determinati comportamenti, cosa che parzialmente potrebbe aiutare a comprendere le tristi uscite del rapper.

DaBaby al Rolling Loud

DaBaby
DaBaby

Ma ora un passo indietro, per chi fosse completamente all’oscuro di quanto si stia parlando.
Il rapper di Cleveland nella sua esibizione a Miami tenuta in questi ultimi giorni, ha esordito in modo incredibile per cercare di coinvolgere il più possibile il pubblico.

Se siete venuti al concerto senza HIV, AIDS o una di quelle malattie sessualmente trasmissibili che ti uccidono in un due/tre settimane, accendete la torcia del telefono e tiratela su

DaBaby

DaBaby è solito prendere pesantemente in giro chiunque sulla faccia del nostro pianeta, sempre in modo goliardico e scherzoso, ma questa volta neanche la sua attitudine è riuscito a salvarlo dalle critiche feroci.

Prime accuse e prime scuse

Più di un’organizzazione di stampo LGBTQ+ si è sentita offesa dalle parole del rapper, accusandolo di omofobia e di colpevolizzare chi è purtroppo vittima di malattie tutt’ora incurabili (in parte), continuando con la sua triste affermazione ad alimentare la totale ignoranza in materia della maggior parte delle persone.

Non credo ci sia bisogno nel 2021 di dover spiegare che la trasmissione delle malattie sessuali non centri nulla con il proprio orientamento sessuale, ma solo ed esclusivamente alla mancata protezione in caso di situazioni a rischio.
Un’ignoranza simile (sperando sia questo il caso) non è quindi accettabile da un personaggio con la visibilità planetaria come DaBaby, che, per proteggere la propria immagine, ha incominciato a scusarsi sulle storie Instagram, riuscendo a peggiorare ulteriormente la situazione.

L’artista ha infatti affermato che il suo non voleva essere un attacco alle persone omosessuali, e anzi, che tutti i suoi fan gay siano persone con stile ed eleganti, e che non contrarrebbero mai patologie simili.
Insomma, o sta scherzando esageratamente col fuoco, o purtroppo non è cosciente dell’argomento.

t.i. ( DaBaby )
T.I.

La reazione del resto del mondo

Chiaramente le reazioni non hanno tardato ad arrivare, e tra i personaggi in completo appoggio al rapper risulta T.I.;con un’argomentazione che pone sullo stesso piano la possibilità di esibirsi senza inibizioni mostrando esplicitamente il proprio orientamento sessuale, a dei commenti omofobi.

Dall’altro lato invece, alcuni brand hanno interrotto le collaborazioni con DaBaby, e personaggi del calibro di Elton John e Dua Lipa si sono scagliati contro lo spargimento di ignoranza gratuita su tematiche fondamentali come questa, con post su Instagram.

Madonna non si è fermata, taggando l’artista nella descrizione di un video caricato da lei stessa dove spiega, per filo e per segno, come mai ciò che è stato detto sia completamente falso, offensivo e gratuito.

E ora cosa succede?

Dua Lipa ( DaBaby )
Dua Lipa

Il futuro dell’artista, se non per qualche data che dovrà saltare o qualche collaborazione in meno, non sembra essere particolarmente in crisi, lui in primis, dopo delle seconde scuse lasciate a Twitter, non dà l’impressione di preoccuparsene eccessivamente.

Più che il futuro, di DaBaby pare messo in discussione il suo passato: Dua Lipa, esprimendo il suo totale disaccordo per le parole del rapper, si definisce inorridita, e afferma come il rapper sia cambiato nei mesi.
Conclude difatti, che durante la lavorazione del remix della celeberrima ‘Levitating’, che ha visto un featuring tra i due, Jonathan Kirk fosse completamente un’altra persona.

Le parole di Dua Lipa sembrano soltanto una banale scusa per distanziarsi in ogni modo da quanto è successo: infatti, essendo stata l’ignoranza a far parlare in questo modo Kirk, e non avendo quest’ultimo gravi problemi di memoria, non credo sia veramente sincero quanto detto dalla cantante.
Non che questo significhi dovesse prendere una posizione favorevole su quanto affermato dal collega, sarebbe stato ancora più agghiacciante. Almeno, però, che non esternasse solo per ingraziarsi i propri fan!

Riproduzione Riservata ®

Altri articoli in

L'Antitesi

6 giorni fa

Laura Pausini non è Bella e non è Ciao

 
L'Antitesi

2 settimane fa

Baby Gang e i consigli elettorali per il 25 settembre

 
L'Antitesi

3 settimane fa

Maneskin e Coldplay, ogni movimento un disastro

 
L'Antitesi

4 settimane fa

Emis Killa, Riccione e il completo dramma mediatico

 

Leggi anche

Musica

2 giorni fa

Nonna vs Fedez: volano fischi a X Factor 2022

 
Lifestyle

2 giorni fa

Vlad l’Impalatore e il suo severo codice di esecuzione

 
Sogni d'Oro

2 giorni fa

Sogni e segni zodiacali: quali dei 12 sono sognatori

 
Musica

3 giorni fa

Inconveniente per Luca D’Alessio: ecco cos’è successo…

 
error: Content is protected !!
Leggi anche
L'Antitesi

2 mesi fa

Targa Tenco a Marracash e Tapiro a Rhove: il rap ora